Coppe La Juve spreca troppo, la Peace Cup all’Aston Villa

La Juve spreca troppo, la Peace Cup all’Aston Villa

428

Gli inglesi si aggiudicano il trofeo vincendo 4-3 ai calci di rigore (0-0 dopo i supplementari). Troppe occasioni sprecate dagli uomini di Ferrara

 

juve_astonvillaJuve sprecona, e la finale della Peace Cup 2009 va all’Aston Villa. Gli inglesi si aggiudicano il trofeo vincendo 4-3 ai calci di rigore. Decisivi gli errori dal dischetto di Legrottaglie e Del Piero, dopo le tante occasioni mancate nei 90′ regolamentari e nei supplementari, conclusisi 0-0. Tanti anche i cambi da parte di Ferrara, che rispetto al Real rivoluziona la squadra con sei novità. In particolare in avanti partono Iaquinta e Trezeguet, con Giovinco alle spalle. Buona partenza della Juve che mette in difficoltà gli inglesi grazie soprattutto agli sprint di Giovinco, alla crescita di Melo e alla buona vena di Camoranesi. Quando la Juve rallenta esce l’Aston Villa, che crea diverse difficoltà ai bianconeri. Nella ripresa è di nuovo Juve, ma Iaquinta e Trezeguet non pungono  e sono almeno sette le occasioni-gol mancate. Poi gli errori dal dischetto che sanciscono la vittoria dei Villans.

LA CRONACA:

L’ASTON VILLA VINCE LA PEACE CUP. JUVE BATTUTA 4-3 AI CALCI DI RIGORE

RIGORE JUVE: Sbaglia Legrottaglie

RIGORE ASTON VILLA:
Segna Cuellar

RIGORE JUVE:
Sbaglia Del Piero

RIGORE ASTON VILLA: Sbaglia Herd

RIGORE JUVE:
Segna Melo

RIGORE ASTON VILLA: Segna Young

RIGORE JUVE: Segna Amauri

RIGORE ASTON VILLA: Segna Lowry

RIGORE JUVE: Segna Trezeguet

RIGORE ASTON VILLA:
Sbaglia Sidwell

RIGORE JUVE: Sbaglia Iaquinta

RIGORE ASTON VILLA:
Segna Bannan

GIALLO SUPPLEMENTARI
Piccolo giallo al fischio finale del secondo tempo supplementare, arrivato con quattro minuti di anticipo. L’arbitro olandese Blom sembra non essersi accorto dell’errore. Timide proteste dalle panchine

FINE SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE: RISULTATO FERMO SULLO 0-0, SI VA AI RIGORI

20′ ts – La Juve ci prova, ma è difficile trovare spazi

16′ ts – Aston Villa pericoloso con Albrighton in posizione dubbia

FINE PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE: JUVE-ASTON VILLA SEMPRE SULLO 0-0

14′ ts – L’Aston Villa torna in avanti e sfiora il gol-beffa su deviazione di Trezeguet

13′ ts –
Bella rovesciata di Trezeguet: conclusione troppo centrale, nessun problema per Guzan

10′ ts –
La fatica comincia a farsi sentire. Tanti i passaggi sbagliati

9′ ts – Ammonito Chiellini per un intervento falloso

8′ ts –
Ancora cambio di modulo per la Juve che ora si schiera con un 4-2-4

6′ ts –
Amauri serve Trezeguet, ma il francese è ancora poco reattivo

1′ ts – Sostituzione Juve: esce Giovinco entra Amauri

JUVE-ASTON VILLA SEMPRE SULLO 0-0: SI VA AI SUPPLEMENTARI

92′ – Invenzione di Del Piero che serve Zebina, il francese calcia malissimo: altra occasionissima fallita dalla Juve

91′ –
E’ proprio Del Piero a calciare la punizione, ma anche la conclusione del capitano termina fuori

90′ –
Sostituzione Juve: esce Camoranesi, entra Del Piero

89′ –
Ammonito Lichay per fallo su Giovinco. Altra punizione dal limite per la Juve

87′ – La conclusione di Giovinco sorvola la traversa

86′ –
Camoranesi guadagna l’ennesima punizione dal limite

82′ –
Juve di nuovo vicino al gol. Il pallonetto di Iaquinta, lanciato da Camoranesi, termina però alto

82′ – Altra occasione per Iaquinta, ma non va

80′ –
La Juve ha ritrovato slancio ed energia. I bianconeri continuano ad attaccare con convinzione

78′ –
Guzan ancora protagonista salva sulla conclusione a botta sicura di Zebina, che nell’occasione perde anche lo scarpino (che finisce in porta, al contrario del pallone)

78′ – Zebina vicino al gol!

75′ – Subito pericoloso dalla distanza il neo-entrato Bannan

74′ –
Sostituzioni Aston Villa: escono Whiman eShorey, entrano Bannan e Lowry

73′ – Ancora un’occasione per la Juve, e ancora Iaquinta poco lucido sotto porta

72′ –
Due occasionissime per la Juve sventate da Guzan che respinge prima la conclusione di Trezeguet e poi quella di Zanetti

72′ – Juve, due super occasioni!

70′ – Nessun problema per Davies che torna in campo

69′ –
Pasticcio nell’area del’Aston Villa: scontro tra il portiere Guzan e il difensore Davies che ha la peggio

68′ – Altra chance per Iaquinta che non sfrutta al meglio il bel movimento di Giovinco

67′ –
Tacco di Giovinco per Grygera che crossa in area: Iaquinta imita Trezeguet e di testa manda fuori da ottima posizione

67′ – Anche Iaquinta spreca!

65′ – Juve ancora in avanti. Questa volta è il fuorigioco a fermare Trezeguet

62′ – Il francese conferma il momento ‘no’ e spreca un ottimo assist di Zebina tirando fuori da pochi passi

62′ – Clamorosa palla-gol fallita da Trezeguet!

61′ –
Juve sempre sulle gambe. L’Aston Villa guadagna un altro corner

59′ – E’ probabile che Ferrara decida di giocare la carta Del Piero. Il capitano ha iniziato il riscaldamento

58 ‘ – Non cambia il ritmo della formazione bianconera, con Trezeguet e Iaquinta che appaiono troppo statici

56′ – Cambio anche nel modulo: la Juve passa al 4-2-3-1

56′ – Sostituzione Juve: Ferrara cambia, fuori Marchisio dentro Zanetti

55′ – La Juve continua a subire l’iniziativa degli avversari. Movimento sulla panchina, Ferrara pensa alle contromisure

50′ –
La manovra bianconera ha perso spunto. Non bastano l’iniziativa di Camoranesi e i recuperi di Felipe Melo a creare spazi nella retroguardia inglese

48 ‘- La Juve sembra confermare le difficoltà nel liberarsi dalla pressione degli inglesi

47′ – Aston Villa di nuovo in avanti guadagna due corner consecutivi

45′ – Stessi 22 in campo, nessuna sostituzione

INIZIATO IL SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO – Juve-Aston Villa sullo 0-0

44′ – Arriva la risposta della Juve con un tentativo di testa da parte di Iaquinta

42′ – Inglesi scatenati in questo finale di tempo: Carew svetta di testa ma manda alto

40′ –
Buffon ancora decisivo sulla potente conclusione di Albrighton. Aston Villa pericolosissimo

40′ – Sostituzione Juve: Molinaro non ce la fa. Al suo posto entra Grygera

38′ – Ancora inglesi pericolosi: Buffon salva il risultato deviando in angolo un’insidiosa punizione di Carew

35′ –
Aston Villa di nuovo in avanti e  Zebina costretto a chiudere in angolo

31′ – Camoranesi guadagna un’altra punizione. Senza esito la successiva conclusione

30′ –
Juve vicina al gol: gran palla di Melo e sponda di Camoranesi per Iaquinta che di testa non trova la deviazione vincente

29′ – Young, il più pericoloso degli inglesi, impegna Buffon con un destro velenoso

28′ – Giallo per Felipe Melo. Trattenuta del brasiliano punita con l’ammonizione

26′ –
Anche Giovinco conferma di poter mettere spesso in difficoltà la retroguardia inglese

21′ – Felipe Melo in evidente crescita rispetto alla precedente sfida col Real. Si conferma in grande forma Camoranesi

19′ – Bianconeri pericolosi con Iaquinta sugli sviluppi di un corner

18 ‘- Il ritmo è leggermente calato. La Juve ha rallentato, ma mantiene il possesso palla

13′ – Ancora Juve al tiro, questa volta con Giovinco. Guzan controlla

12′ –
La Juve insiste e Felipe Melo sfiora il palo con un tiro rasoterra

8′ –
Bianconeri insidiosi su punizione, la palla termina di poco fuori

5′ – Risposta dell’Aston Villa con Young che si libera al tiro: Buffon attento

2′ –
Juve subito pericolosa con una conclusione dalla distanza di Giovinco

1′ – Partita iniziata. La Juve gestisce il pallone

22.00 – SQUADRE IN CAMPO
Squadre in campo. Juventus con la tradizionale maglia bianconera

21.50 – PEACE CUP, L’ALBO D’ORO
L’albo d’oro del trofeo Peace Cup, competizione nata nel 2003 e che si gioca ogni due anni: PSV Eindhoven (2003), Tottenham (2005), Lione (2007)

21.45 – FINALE ALL’OLIMPICO DI SIVIGLIA
La finale della Peace Cup si gioca alll’Olimpico di Siviglia, stadio dove la Juve aveva battuto la squadra di casa all’esordio e soprattutto che garantisce un manto erboso all’altezza della sfida, decisamente superiore al ‘campo da beach soccer’ del Pizjuan che ha ospitato la gara contro il Real

21.30 – TURN-OVER PER LA JUVE
Sei cambi per i bianconeri rispetto alla vittoria contro il Real: escono Grygera, Cannavaro, Salihamidzic, Tiago, Amauri e Del Piero, ed entrano Zebina, Legrottaglie, Molinaro, Marchisio, Iaquinta e Trezeguet.


Fonte: Tutto Sport

Booking.com