Calcio Estero Liga Spagnola, è’ il giorno del “Clasico”: Real Madrid-Barcellona

Liga Spagnola, è’ il giorno del “Clasico”: Real Madrid-Barcellona

1437

Liga Spagnola, è’ il giorno del “Clasico”. Domenica la Spagna e tutto il mondo intero calcistico si fermano. Alle ore 21:00 sarà grande festa al Santiago Bernabeu di Madrid per il big match del “Clasico”, Real Madrid-Barcellona.

Liga Spagnola, è il giorno del "Clasico": Real Madrid-Barcellona

Liga Spagnola: Il “Clasico” tra Real Madrid e Barcellona

Liga Spagnola, è’ il giorno del “Clasico”. La situazione, questa volta rispetto all’andata,  sembra nettamente ribaltata: al Camp Nou vinse Il Barcellona, seppur di misura, consacrando il loro primato in classifica. Ora  tutto è cambiato. Le merengues arrivano alla sfida col primato in classifica e quattro punti di vantaggio sulla formazione di Gerardo Martino, addirittura terza alle spalle anche dell’Atletico Madrid di Diego Simeone. Il “Clasico” rappresenta forse una delle ultime possibilità, se non addirittura l’ultima spiaggia, come ha spiegato Tata Martino in conferenza stampa,  per riaprire un campionato che sembra ormai destinato a concludersi con la vittoria della formazione di Carlo Ancelotti.

Liga Spagnola, è’ il giorno del “Clasico”. l’Atletico Madrid sarà spettatore interessato, che giocherà alle ore 17:00 in trasferta con il fanalino di coda Real Betis  reduce anche dall’eliminazione subita ai rigori in Europa League per opera del Siviglia. L’eventuale vittoria della corazzata di Diego Simeone salderebbe il secondo ma il risultato che gli farebbe più comodo è il pareggio. La Liga Spagnola si è aperta ieri con la vittoria del Malaga sul campo del Celta Vigo. Tre punti vitali per la formazione di Bernd Schuster, che respira e si lascia alle spalle la zona retrocessione. Alle ore 16:00 di oggi altra sfida fondamentale in chiave salvezza tra Granada ed Elche, che ha visto vincere i padroni di casa per 1-0 con la rete di Brahimi al 63′,   alle 18:00 Espanyol e Levante si contenderanno le ultime chance di rientrare in corsa per un posto in Europa. Alle ore 20:00 anche Valladolid e Rayo si giocano le ultime chance residue di salvezza, mentre l’Athletic Bilbao, impegnato alle 22:00, sembra ormai aver messo da tempo una seria ipoteca sul quarto posto.

Liga Spagnola, è’ il giorno del “Clasico”. Domenica alle 12:00 siriprende con il lunch match tra Osasuna e Siviglia, con gli ospiti che potrebbero pagare lo sforzo dei supplementari contro il Betis in Europa League. Alle ore 17:00 come detto tocca all’Atletico, mentre alle 19:00 occhi puntati sul big match in chiave europea tra Valencia e Villarreal. Liga Spagnola, è’ il giorno del “Clasico”: alle ore 21:00  il Clasico, mentre lunedì chiuderà il turno la sfida tra Almeria e Real Sociedad.

Liga Spagnola, è’ il giorno del “Clasico”. Carlo Ancelotti parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Barcellona: “Benzema sta bene, abbiamo tutta la rosa a disposizione. Lui si è allenato con la squadra e non ci sono problemi”. Classico decisivo? “Partita importante, certamente diverso dagli altri. Vogliamo fare un calcio offensivo, attaccare insieme a difendere insieme. Firmare per il pari? No. abbiamo un piccolo vantaggio, però vogliamo fare il possibile per vincere la partita”.

Gerardo Martino si proietta al Clasico col Real Madrid: “Questa è l’ultima spiaggia. Mancheranno nove partite è un conto è rimontare un punto, un altro è recuperarne sette. Le grandi squadre non fanno spesso passi falsi. Un pareggio non sarebbe un buon risultato, perciò abbiamo bisogno di vincere”.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E CLASSIFICA DELLA LIGA SPAGNOLA

Booking.com