Mondiali Brasile 2014 L’Italia che non c’è: Vince il Costa Rica e va agli ottavi

L’Italia che non c’è: Vince il Costa Rica e va agli ottavi

L'Italia che non c'è: Vince il Costa Rica e va agli ottaviL’Italia che non c’è: Vince il Costa Rica e va agli ottavi . Una brutta Nazionale si fa beffare dalla Costa Rica (1-0) e non riesce  capovolgere un match che complica il cammino azzurro verso la qualificazione agli ottavi del Mondiale in Brasile. Con Cassano, Insigne e Cerci rientrti nella ripresa, alle spalle di Balotelli, la musica non cambia.

L’Italia che non c’è: Vince il Costa Rica e va agli ottavi . Brutta, opaca, incolore la prestazione della squadra azzurra di Cesare Prandelli. Il Costa Rica, che gioca davvero a memoria, come aveva detto Prandelli alla vigilia della partita,  supera l’Italia 1-0 e si qualifica gli ottavi con una giornata di anticipo. A questo punto è eliminata l’Inghilterra. La seconda squadra a superare il girone si deciderà nello scontro diretto tra Italia e Uruguay con gli azzurri che possono accontentarsi anche del pareggio. L’Italia che non c’è: Vince il Costa Rica e va agli ottavi .
Basta un goal di Ruiz alla fine del primo tempo per i costaricensi per avere ragione degli azzurri, irriconoscibili rispetto alla gara contro l’Inghilterra. Senza idee, imprecisi e svagati, l’Italia perde ed evidenzia limiti che non erano emersi contro gli inglesi. Guardando il bicchiere mezzo pieno, malgrado la sconfitta, all’Italia per qualificarsi agli ottavi basta un pareggio contro l’Uruguay, come seconda del girone ed ad attenderla ci sarebbe la bella Colombia di Cuadrado e Guarin. L’Italia che non c’è: Vince il Costa Rica e va agli ottavi . L’Inghilterra è fuori dal Mondiale. Ci siamo lamentati dell’alta temperatura e dell’umidità, ma non sono queste le attenuanti per giustificare un flop generale. Barzagli e Chiellini davvero imbarazzanti, Abate che gira a vuoto, Candreva senza benzina,  ma quelli che sono mancati a questo importante appuntamento sono i senatori, ossia De Rossi e Pirlo, troppo vicini nella manovra e senza giocate di fino e mai un gioco in profondità, hanno deluso tutte le le aspettative.  Mario Balotelli, non c’è e non c’è stato, flop generale come Cesare Prandelli che si intestardisce a metterlo in campo. L’Italia che non c’è: Vince il Costa Rica e va agli ottavi . Nel secondo tempo rientrano Insigne, Cassano e Cerci e la musica non cambia e Supermario rimane sempre in campo. Abbiamo rimediato una figuraccia da una squadra come il Costa Rica che gioca a tuttocampo, arriva sempre prima sui palloni e conoscono alla perfezione tutti i meccanismi di gioco in tutti i reparti del campo. L’Italia che non c’è: Vince il Costa Rica e va agli ottavi .
Prandelli in conferenza stampa, dopo la sconfitta,  ha riconosciuto la superiorità degli avversari, ma ha precisato di aver capito quali sono stati i limiti dei suoi giocatori e contro l’Uruguay, martedì prossimo, 24 giugno, farà dei cambiamenti.

L’Italia che non c’è: Vince il Costa Rica e va agli ottavi . In casa Italia, torna Buffon tra i pali, dentro Abate e Thiago Motta. Confermato invece Barzagli al centro della difesa: ancora bocciato Bonucci. Davanti agirà Balotelli, alla ricerca del suo secondo gol nel Mondiale.

Pirlo e Balotelli sono due pilastri dell’Italia di Prandelli. Nella Costa Rica formazione confermata rispetto alla gara vinta contro l’Uruguay: in attacco il pericolo n.1, Joel Campbell.

L’Italia che non c’è: Vince il Costa Rica e va agli ottavi. ITALIA-COSTARICA 0-1 – MARCATORI: 44′ Ruiz.

ITALIA (4-1-4-1): 1 Buffon – 7 Abate – 15 Barzagli – 3 Chiellini – 4 Darmian – 16 De Rossi – 6 Candreva (dal 56′ Insigne) – 21 Pirlo – 5 Thiago Motta (dal 46′ Cassano) – 8 Marchisio – 9 Balotelli.  In panchina:  12 Sirigu – 13 Perin – 20 Paletta – 19 Bonucci – 2 De Sciglio – 14 Aquilani – 23 Verratti – 18 Parolo – 11 Cerci – 17 Immobile).  C.T.: Cesare Prandelli.

COSTARICA (5-4-1): 1 Navas – 16 Gamboa – 6 Duarte – 3 Gonzalez – 4 Umana – 15 Diaz – 17 Tejeda (dal 67′ Cubero) – 5 Borges – 10 Ruiz (dal 80′ Brenes) – 7 Bolanos – 9 Campbell (dal 73′ Urena).   In panchina: 2 Zamora – 18 Pemberton – 23 Cambrampoonero – 12 Francis – 8 Mora – 19 Miller – 11 Barrantes – 13 Granados – 20 Calvo.  C.T.: Jorge Luis Pinto.

ARBITRO: Osses (Cile).  AMMONITI: Balotelli – Cubero.

Booking.com