Calcio Italiano Lotito: «Zarate? Abbiamo fatto il possibile…»

Lotito: «Zarate? Abbiamo fatto il possibile…»

545

Il presidente biancoceleste: «Adesso vediamo se i nostri sforzi per tenerlo saranno coronati. Pandev? Adesso la scelta spetta al giocatore. E magari vincere la Coppa Italia può aiutare… La finale è una grande occasione»

 

Zarate«Una grande occasione». La finale di Coppa Italia per la Lazio. Nelle parole di Claudio Lotito. «È un punto di arrivo e di partenza importante– ha detto il presidente biancoceleste intervenendo a Radio Anch’io Sport- anche per ricominciare una avventura in Europa dalla prossima Coppa Uefa (si chiamerà Europa League, ndr) e in Italia dalla Supercoppa».

RIMPIANTI
– Qualche rimpianto per il campionato. «Perchè la rosa allestita per questa stagione poteva competere con tutti– ha aggiunto- Purtroppo ha peccato di tensione contro formazioni sulla carta meno forti. Peccato, perchè questa squadra quando gioca al meglio ha fatto vedere di potere raggiungere risultati importanti. Invece non ha fatto il 100 per cento in alcune gare». Comunque, «una separazione da Delio Rossi non è mai stata messa all’ordine del giorno». Prima delle battute finali dedicate al mercato, un passaggio sul possibile spostamento della partita con la Reggina: la Uefa vuole lo stadio Olimpico a disposizione già sette giorni prima della finale di Champions League. «Ho pregato solo la Lega di scegliere dopo la finale di Coppa Italia– ha detto Lotito- Le idee sono quelle di anticipare la sfida con la Reggina oppure di giocare altrove, fuori Roma». Dell’ipotesi Flaminio invece «non si è parlato».

ZARATE
– Chiusura su Mauro Zarate e Goran Pandev. Per l’argentino, da riscattare dagli arabi dell’Al Sadd, «abbiamo fatto tutto il possibile per trattenerlo, dal punto di vista economico e tecnico-giuridico. Adesso vediamo se questi sforzi verranno coronati». Con Pandev invece «stiamo cercando di trovare un punto di incontro per il rinnovo. Abbiamo fatto uno sforzo importante, riconosciuto anche dalla controparte. Adesso la scelta spetta al giocatore. E magari vincere la Coppa Italia può aiutare…».


Fonte: Corriere dello Sport

Booking.com