Calcio Mercato Manchester United, Ufficiale: Dopo 13 anni Rooney ritorna all’Everton

Manchester United, Ufficiale: Dopo 13 anni Rooney ritorna all’Everton

wayne-rooneyManchester United, Ufficiale: Dopo 13 anni Rooney ritorna all’Everton. I Toffees hanno annunciato il ritorno del loro figliol prodigo che ha firmato un contratto biennale dopo 13 anni trascorsi al Manchester United.

Manchester United, Ufficiale: Dopo 13 anni Rooney ritorna all’Everton. L’ex capitano dei Red Devils, alla corte di Josè Mourinho, con l’arrivo di Romelu Lukaku a Manchester, ha deciso di terminare la sua gloriosa carriera con il club nel quale è cresciuto e dove è ritornato a 32 anni. Rooney ha firmato un contratto biennale  accettando di dimezzarsi lo stipendio.

E’ cresciuto nel club di Liverpool dove ha debuttato giovanissimo, a 16 anni, in Premier League. Dopo aver realizzato 253 gol col Manchester United ed essere diventato l’attaccante più prolifico della storia dei Red Devils, vincendo tutto e superando anche il record di marcature di Bobby Charlton, ha deciso di tornare nel club che ha sostenuto e amato tutta la vita, dove era giunto a nove anni, prima di crescere attraverso le giovanili e di diventare una stella della prima squadra dal 2002 al 2004.

Tanta felicità ed emozione nelle parole di Wayne Rooney, che subito dopo la firma del contratto, ha parlato da nuovo giocatore de Toffees: “Vincere trofei con l’Everton rappresenterebbe l’apice. Sento davvero che il club si sta muovendo nella giusta direzione prendendo giocatori importanti. Io voglio essere parte di tutto questo ed avere successo con questa squadra. Provo una grande sensazione nel tornare, sono eccitato e non vedo l’ora di incontrare i miei nuovi compagni. Sono felicissimo, sono impaziente di tornare in campo. Sono in un club che vuole vincere e stiamo facendo enormi passi in avanti. Ho sempre detto che se avessi lasciato il Manchester United sarei andato solo all’Everton. Non avrei giocato per un’altra squadra di Premier League. Ho mantenuto la mia parola ed anche al mio agente avevo spiegato che volevo solo tornare qui”. 

Booking.com