Mondiali Brasile 2014 Mandzukic trascina la Croazia: Poker al Camerun

Mandzukic trascina la Croazia: Poker al Camerun

468

Mandzukic trascina la Croazia: Poker al CamerunMandzukic trascina la Croazia: Poker al Camerun. La sfida fra il Camerun e la Croazia, gara valevole per il secondo turno del Gruppo A, si è conclusa con il rotondo risultato di 4 a 0 in favore degli uomini allenati dal ct Kovac.

Mandzukic trascina la Croazia: Poker al Camerun. Un successo che permette alla squadra di Modric & company di mantenere vivo il sogno ottavi di finale mentre decreta l’eliminazione dei leoni africani di Samuel Eto’o, alla luce anche della sconfitta al primo turno contro il Messico. Il primo gol arriva poco dopo il fischio iniziale, all’11′ del primo tempo, e porta la firma di Ivica Olic. L’attaccante del Wolfsburg conclude una splendida azione corale della Croazia con tre tocchi di prima: Perisic, in area, serve in mezzo Olic, con l’ex Bayern Monaco che trafigge il portiere avversario e porta in vantaggio i suoi. Il secondo gol arriva poco dopo il fischio della ripresa, al 48′, ed è siglato solo ed esclusivamente da Perisic: l’esterno d’attacco del Wolfsburg si immola sulla sinistra in contropiede superando in velocità gli avversari africani e trafigge il portiere avversario con un tiro preciso sul primo palo. La partita per la squadra di Kovac si mette tutta in discesa e subito arriva anche la terza rete, quella del definitivo ko: al 61′ tocca ad un’altra star croata del calcio tedesco mettere il proprio sigillo sul match, il rientrante Mario Mandzukic. Sullo sviluppo di un calcio d’angolo battuto dalla sinistra, svetta di testa incontrastato l’attaccante del Bayern Monaco, con la palla che rimbalza davanti al portiere del Camerun, Itanjde, apparso in realtà non proprio impeccabile. Passano dodici minuti e la Croazia regala il poker: palla dalla destra per Eduardo che si accentra in area, fa partire un sinistro che il portiere Itanjde ribatte la palla sui piedi di Mandzukic che a due passi dalla porta non può che appoggiare e realizzare la doppietta personale.

Non usa il solito “politichese” il tecnico del Camerun Volker Finke nel giudicare la prova della sua squadra battuta dalla Croazia per 4-0. “Un risultato come questo è una vergogna per l’intero Camerun”. Il commissario tecnico della compagine africana Volker Finke non usa giri di parole per commentare l’eliminazione della sua squadra dal Mondiale dopo la sconfitta per 4-0 contro la Croazia. “Fino all’espulsione di Song – prosegue – la gara è apparsa equilibrata, anche se la Croazia offensivamente era più efficace. E’ un ko che bisognerà analizzare”.

Mandzukic trascina la Croazia: Poker al Camerun. CAMERUN-CROAZIA 0-4

Marcatori: 11′ Olic – 48′ Perisic – 62′ –  73′ Mandzukic (C).

Arbitro: Proenca.   Ammoniti: Eduardo (C).   Espulso: al 40′ Song.

Booking.com