Calcio Italiano Mazzarri: «Samp, ora l’Uefa è a 5 punti»

Mazzarri: «Samp, ora l’Uefa è a 5 punti»

343

Il tecnico blucerchiato si gode il successo: «Adesso possiamo giocare in un altro clima».

 

MazzarriLa gara è tra chi fa lo striscione più bello. Curva nord o curva sud, distinti o tribuna poco importa, il popolo sampdoriano gode esaltando due idoli, non più solo uno. Striscioni, disegni, slogan: se Pazzini non ha ancora raggiunto Cassano poco ci manca. Con loro la nuova Sampdoria non perde da sei partite, con loro due la nuova Samp può persino sognare nuovi successi, grandi imprese, magari la conquista della finale in Coppa Italia superando l’Inter. Mercoledì c’è la sfida di andata e adesso il Ferraris aspetta sorridendo e sognando. «L’avversario è tremendo — spiega Walter Mazzarriuna grande, fortissima, come il Milan».

Sì, come il Milan che ha appena battuto con Cassano, con Pazzini e con una difesa nuova e bellissima. «Raggi — conferma il tecnico blucerchiato — è forte, era uno dei giocatori più corteggiati un anno fa, doveva solo avere il tempo per inserirsi. Lucchini (il difensore centrale nello scontro finale con Senderos ha riportato la lussazione di due denti e una frattura) magari non ha il calcio pulito di Gastaldello, ma è un grande difensore, l’unico che può giocare in tutti i ruoli. E Accardi lo conosciamo, doveva solo tornare al massimo. Una difesa affidabile, senza emergenze è fondamentale per qualsiasi squadra».

Ma per sognare servono gol e serenità. «Questo risultato ci regala la possibilità di giocare in un altro clima. Di Cassano abbiamo già parlato tanto e quanto lo stimi lo dimostra il fatto che lo metto sempre e comunque in campo. Pazzini è bravo a fare gol, ma a me piace tantissimo per come gioca per la squadra». Una coppia che ha cambiato l’orizzonte del suo sguardo: «Io voglio sempre il massimo, non ho mai pensato di restare coinvolto nella lotta salvezza e adesso penso solo che a conti fatti siamo a cinque punti dalla zona Uefa. Pensiamo a riguadagnare qualche posizione».

Fonte: Gazzetta dello Sport

Booking.com