Calcio Mercato Mexes “Voglio restare a Roma”

Mexes “Voglio restare a Roma”

317

“Io voglio rimanere, con Spalletti e con la squadra che abbiamo ora, siamo fortissimi. Ora dobbiamo solo pensare ad arrivare sesti”

 

Mexes“Ci è rimasto solo il sesto posto, ce lo dobbiamo prendere”. Philippe Mexes, votato dai lettori del quotidiano romano ‘Il Tempo’ come lo straniero che più rappresenta la Roma (per la Lazio il premio è andato a Zarate), ha parlato delle ultime due gare di campionato e del suo futuro, che spera continui ad essere in giallorosso. “Io voglio rimanere – ha assicurato Mexes al sito romanews.eu -. Con Spalletti e con la squadra che abbiamo ora, siamo fortissimi. Ora dobbiamo solo pensare ad arrivare sesti, abbiamo quell’obiettivo e basta. In questi due match che rimangono, cercheremo di fare sei punti e di mostrare un’altra faccia di noi rispetto agli ultimi tempi”.

Onorare il campionato e poi ricominciare l’anno prossimo nel migliore dei modi. “Siamo sempre stati competitivi – ha detto – poi quest’anno è successo di tutto, episodi, sfortuna. E’ difficie fare peggio di così e che le cose vadano peggio di così. E’ morto il presidente Sensi, poi tutti questi infortuni, la preparazione così così. Sono convinto che con questi giocatori potremo tornare ad occupare la classifica degli anni scorsi”.

Domenica la Roma avrà una trasferta difficile contro il Milan. “Sarà una partita fondamentale anche per loro, sono tre punti importanti per tutti. Maldini? Gli faccio tanti complimenti per la carriera, vorrei vedere tutta la gente in piedi per applaudirlo perché è l’immagine del giocatore italiano nel mondo. Non ha vinto mai il pallone d’oro ma io gliene darei cento”.

Sul sesto posto Pizarro la pensa come Mexes. “Vogliamo tenercelo stretto – le parole del cileno – è l’ultima cosa che ci resta e ci teniamo molto. Abbiamo vissuto un’annata sfortunata e speriamo di finirla nel miglior modo possibile”.


Fonte: Eurosport


Booking.com