Coppe Coppa Italia MILAN-LAZIO, pronostico, analisi e consiglio per la scommessa: Tim Cup

MILAN-LAZIO, pronostico, analisi e consiglio per la scommessa: Tim Cup

Milan-LazioMILAN-LAZIO, pronostico, analisi e consiglio per la scommessa: Tim Cup. C’è il replay dei rossoneri e biancocelesti, questa volta in Tim Cup e a campi invertiti. A San Siro e senza lo scellerato Mexes, punito dai rossoneri dopo l’aggressione ai danni di Stefano Mauri.

MILAN-LAZIO, pronostico, analisi e consiglio per la scommessa: Tim Cup. I quarti di finale non sono cosa da poco e Stefano Pioli lo sa, manda in campo i suoi giocatori più motivati per approdare al prossimo turno. La Lazio, in campionato,  ha passeggiato sul Milan con estrema facilità pur essendo passata in svantaggio durante la prima frazione di gioco; il Milan sembra essere andato in frantumi e si è sciolto come neve al sole e soprattutto con la panchina traballante di Pippo Inzaghi.

La partita di sabato ha mostrato definitivamente i limiti di questo Milan, che al di la della sconfitta contro una buona Lazio, ha evidenziato carenze dal punto di vista della grinta, del carattere e soprattutto del gioco. Questo periodo negativo porta ovviamente con se il nervosismo, lo stress dovuto alle frustrazione, esempio lampante ne è stato Mexes che al 93′  a partita finita si è fatto espellere ed ha reagito aggredendo, letteralmente, Mauri con una presa al collo, un gesto terribile.

Il futuro di Filippo Inzaghi sulla panchina rossonera è ormai appeso ad un filo e passa proprio in questa sfida di Tim Cup in programma proprio qyesta sera a San Siro ed una ulteriore sconfitta significherebbe quasi certamente un esonero scontato ma i problemi non finiscono qui: una ultim’ora ci informa che il faraone El Sharawy si è di nuovo gravemente infortunato, frattura al piede per lui stop di almeno 3 mesi.

Secondo noi il Milan non riuscirà a cambiare molto in soli 4 giorni dalla sconfitta dell’Olimpico, non è detto che non vi possa essere un motivo d’orgoglio che permetta di vedere un’altra squadra in campo, ma ne dubitiamo fortemente. Si prevede una partita quindi piuttosto semplice per la Lazio che, se anche dovrà fare a meno di Djorjevic per infortunio fino a fine stagione, è in ottima forma ed in tutt’altra condizione psicologia e di fiducia. Il lavoro di Stefano Pioli è encomiabile e siamo sicuri che L’Aquila sarà lì a caccia del 3° posto fino a fine stagione.

MILAN-LAZIO, PROBABILI SCHIERAMENTI IN CAMPO, CALCIO D’INIZIO ORE 20:45.

MILAN (4-3-3). TITOLARI: Abbiati – Abate – Rami – Alex – Armero – Essien – Van Ginkel – Muntari – Cerci – Pazzini – Honda. ALLENATORE: Filippo Inzaghi. IN PANCHINA:  Diego Lopez – Gori – Albertazzi – Calabria – De Santis – Zaccardo – De Jong – Montolivo – Poli – Suso – Mastour – Menez.

LAZIO (4-3-1-2). TITOLARI: Berisha – Konko – Novaretti – Mauricio – Radu – Onazi – Biglia – Parolo – Candreva – Mauri – Keita. ALLENATORE: Stefano Pioli. IN PANCHINA:  Marchetti – Strakosha – Basta – Cana – Pereirinha – Ledesma – Cataldi – Gonzalez – Ederson – Klose.

ARBITRO: Rocchi della sezione di  Firenze. ASSISTENTI: Preti – Meli.  4° UOMO: Massa.

PRONOSTICO: 2 = 2.80 – DA NON TRASCURARE GOAL = 1,65.

 

TIM CUP, PROGRAMMA COMPLETO QUARTI DI FINALE:

Milan-Lazio,  27-01-2015 ore 20:45.

Parma-Juventus,  28-01-2015 ore 20:45.

Roma-Fiorentina,  03-02-2015 ore 20:45.

Napoli-Inter,  04-02-2015 ore 20:45.

 

 

Booking.com