Calcio Italiano Serie A Montella secondo dopo sei anni e adesso arriva la Juve

Montella secondo dopo sei anni e adesso arriva la Juve

353

Montella allenatore MilanLe parole di Mister Montella dopo i tre punti conquistati al Bentegodi contro il Chievo Verona. Singoli, ma soprattutto il collettivo: è questa, secondo il tecnico rossonero, la chiave del futuro rossonero.

KUCKA
È un giocatore importante in grado di dare fisicità e qualità. È un giocatore di inserimento e fondamentale per i nostri schemi“.

SUL CHIEVO
Il Chievo ha fatto un’ottima partita con grandi ripartenze. Questo avvalora ancora di più la nostra vittoria che, per quanto visto nei 90′, è stata meritata“.

SULLA VITTORIA
Siamo contentissimi della vittoria di oggi. Sono molto contento perché vedo i ragazzi liberi, anche oggi alla fine li ho visti molto più allegri. Il nostro obiettivo è quello di continuare così, con questa sorta di leggerezza che sta accompagnando i ragazzi“.

JUVENTUS
Penseremo in settimana alla Juve. Affronteremo la squadra più forte d’Italia e una delle più forti d’Europa, questo è un bene perché almeno non ci sarà pericolo di cali di tensione“.

FUTURO
Non mi piace essere pessimista, ma in questo caso è palese come sia troppo presto per etichettare le squadre. Il calcio italiano è molto difficile e altamente imprevedibile, anche i risultati di questa giornata l’hanno evidenziato“.

GRUPPO
La cosa più palese e che mi riempie di orgoglio è che siamo un gruppo. Sono contento per i ragazzi perché arrivavano da anni di difficoltà e sofferenza. Vittorie come queste danno la leggerezza giusta per il proseguo del campionato“.

GIOVANI
L’indirizzo della società è chiaro: puntare sui giovani. Il merito è del Presidente e della sua idea. Possono solo migliorare, abbiamo ragazzi molto validi“.

www.acmilan.com

Booking.com