Calcio Estero Mourinho, duro attacco a Balotelli e Neymar: “Hanno la cultura dei tuffatori”

Mourinho, duro attacco a Balotelli e Neymar: “Hanno la cultura dei tuffatori”

965

Duro attacco di Mourinho all’insegna dei simulatori. Il tecnico del Chelsea, senza nessun giro di parole, mette al muro i vari Balotelli e Neymar, accusandoli di aver tratto in inganno i rispettivi direttori di gara e aver segnato le sfide Ajax-Milan e Celtic-Barcellona: “Si è notato chiaramente in Champions che esiste la cultura del tuffo. Si è visto con gli episodi di Neymar a Glasgow e di Balotelli ad Amsterdam. Una squadra è rimasta in dieci (rosso allo scozzese Brown ndr) e l’altra è stata penalizzata da un rigore negli ultimi minuti. Queste azioni mi intristiscono e mi preoccupano, perchè anche io competo in Champions League”.

Lo Special One sulle posizioni di Balotelli e Neymar, secondo quanto riportato da Marca.es, avrebbe chiesto l’intervento dell’Uefa: “E’ compito delle autorità calcistiche competenti mettere mano alla questione. Io non sono nessuno, è solo la mia piccola opinione. Se la Uefa non farà qualcosa, loro lo faranno di nuovo. I miei giocatori sanno che avranno problemi con me se si tuffano. Gli ho raccontato tante volte che è sbagliato, che è una cosa che odio”.

Booking.com