Calcio Mercato Napoli attento, Lavezzi piace al Liverpool

Napoli attento, Lavezzi piace al Liverpool

364

Benitez ci sta pensando: la proposta oscilla tra i 20 e i 25 milioni

 

LavezziOltre Manica, oltre l’immaginazione, oltre frontiera: perché quando il gio­co si fa duro è con i talenti puri che biso­gna andare a giocare, con i fenomeni gio­vani e forti come Ezequiel Lavezzi, ven­tiquattro anni spesi a folle velocità, fino ad arrivare – a sorpresa ­persino ad Anfield Road, fresca tentazione di un cal­cio vincente e appassionan­te. Liverpool, vale a dire ca­sa Benitez: è lì che è appro­data la verve del pocho, quella facilità di dribbling e di coast to coast, quella ca­pacità nel creare la superio­rità numerica, nel dedicarsi all’uno contro uno, quella semplicità nel superare l’uo­mo dirimpettaio; ed è nel fa­scinoso Anfield che Lavezzi viene intravisto dalle fughe di notizie di un mercato in cerca di reali protagonisti, mostri calcistici da coperti­na, incantatori delle folli dal palato fine. Liverpool, cioé Torres e Gerrard, cioé la Champions, l’unica nemica da combat­tere per il Napoli, la sirena ammaliatrice citata – a proposito? – da Eduardo Ros­setto, manager di un Lavezzi partenopeo dentro, però ambizioso: «Lui qui sta be­ne, sin dal primo giorno in cui è arrivato. E’ amato e ricambia. E non si dica che le pressioni possano inquietarlo perché Ezequiel non è mica nato a Stoccolma. Lui ha un valore economico preciso, ma anche un rapporto favoloso con la città, con Marino, con De Laurentiis, con i tifo­si. Io non leggo nel futuro ma credo che semmai un giorno il Napoli dovesse ce­derlo, potrebbe farlo al­l’estero. E Lavezzi ha poi, come è giusto che sia un’am­bizione: la Champions, che non ha mai giocato e a cui vorrebbe partecipare. Venis­se un club che non fa la Champions con quattro mi­lioni di euro, neppure se ne parlerebbe».


Fonte: Corriere dello Sport

Booking.com