Calcio Mercato Napoli: ecco Quagliarella Ma è rottura con Lavezzi

Napoli: ecco Quagliarella Ma è rottura con Lavezzi

347

Rottura con Lavezzi, ma Quagliarella e Cigarini sono a un passo. Giornata frenetica per il Napoli. Anzi, serata dolce-amara.


QuagliarellaQUAGLIA SI’, POCHO NO — E’ Sky Sport, la fonte delle notizie più interessanti: prima l’annuncio della definizione (non ancora ufficiale) delle trattative per gli acquisti dell’attaccante dell’Udinese e del centrocampista dell’Atalanta, e poi la trasmissione di un’intervista ad Alejandro Mazzoni, uno dei manager di Lavezzi. La situazione del Pocho è nota: per restare in azzurro e prolungare il contratto, chiede un sostanzioso ritocco dell’ingaggio, attualmente attestato sul milione e 300 mila euro stagionali, fino al 2013. “L’ultimo incontro con il d.g. Marino per trattare questa questione risale a sette mesi fa – ha detto Mazzoni -: avevamo l’offerta di un club inglese, ma lui ci disse di non intavolare alcuna trattativa perché il Napoli aveva la volontà di rinnovare il rapporto con Ezequiel. Mi chiese un po’ di tempo, ma da quel momento né lui né il presidente De Laurentiis hanno più risposto alle nostre telefonate”.

RITIRO IN DUBBIO — Telefonate dei manager e del Pocho: “Sì, anche Ezequiel ha provato a telefonare al presidente, ma lui non ha risposto”. E allora, la controffensiva: “Lavezzi non vive bene questa situazione, vorrebbe chiarezza – precisa Mazzoni -: lui vorrebbe restare a Napoli soltanto perché ama la città e i tifosi, ma il rapporto con il club si è quasi rotto. Non posso assicurare la sua presenza al ritiro estivo se le cose non cambieranno: la società ha la proprietà del suo cartellino, non della sua testa”.

Fonte: Gazzetta dello Sport di Fabio Mandarini

Booking.com