Calcio Italiano PALERMO-JUVENTUS 0-2: UNA JUVE CINICA SUPERA UN PALERMO SPRECONE

PALERMO-JUVENTUS 0-2: UNA JUVE CINICA SUPERA UN PALERMO SPRECONE

656

Un gol per tempo e la Juventus porta via dal ‘Barbera’ tre punti che servono per la classifica e fanno morale in vista del match di Champions


trezegolNon è una bella Juventus, quella che supera il Palermo al ‘Barbera’ per 2-0. Non è bella, ma è sicuramente una Juventus cinica e compatta, che riesce a tenere duro ogni volta che i rosanero di Ballardini si affacciano dalle parti di Buffon. E, in avvio, il Palermo si affaccia ripetutamente dalle parti del portierone della nazionale: Miccoli è indemoniato, ma Buffon prima e la traversa poi negano la gioia del gol all’attaccante salentino. L’impeto inziale dei padroni di casa va man mano esaurendosi e al 26′ ‘Momo’ Sissoko si esce dal cilindro la rete dell’1-0: il centrocampista recupera palla a centrocampo, penetra in area e batte Amelia con una botta sotto la traversa. Nella ripresa, il Palermo riprende ad attaccare ed è ancora Buffon a salire in cattedra: il portiere campione del mondo si supera sulle conclusioni di Nocerino e Miccoli. La Juventus si affida a rapidi contropiedi e, al 33′, radoppia: Amauri sulla sinistra fa quello che vuole e serve Trezeguet solo in area. Per il centravanti francese è un gioco da ragazzi depositare alle spalle di Amelia. Lo 0-2 spegne le residue speranze dei rosanero, più volte pericolosi dalle parti di Buffon ma sicuramente troppo spreconi. Per i bianconeri, invece, ottimi tre punti e una vittoria che fa morale, in vista del delicatissimo match di Champions.

Rocco Di Vincenzo

TABELLINO

PALERMO – JUVENTUS 0 – 2 (26′ pt Sissoko, 33′ st Trezeguet)

PALERMO: Amelia, Cassani, Kjaer, Bovo (43′ st Tedesco), Balzaretti, Nocerino (36′ st Succi), Liverani, Bresciano, Simplicio, Cavani, Miccoli. (Ujkani, Savini, Morganella, Guana, Migliaccio)

JUVENTUS: Buffon, Grygera, Legrottaglie, Chiellini, Molinaro, Camoranesi (22′ st Marchionni), Sissoko (45′ st Poulsen), Tiago, Nedved, Trezeguet, Iaquinta (25′ st Iaquinta). (Manninger, Mellberg, Giovinco, Del Piero)

ARBITRO: Tagliavento di Terni

NOTE: Ammoniti Grygera, Bovo e Camoranesi.


CRONACA

-Primo tempo-

3′ Palermo subito pericolosissimo: nel giro di 2′ Miccoli mette per due volte i brividi ai suoi ex compagni. Nella prima occasione è bravo Buffon, nella seconda è la traversa a negare il gol all’attaccante leccese.

6′ Trezeguet ci prova, Amelia risponde di piede.

9′ Botta dalla distanza di Bovo: tiro centrale che Buffon respinge senza problemi.

15′ Grande chiusura di Kjaer su Iaquinta, lanciato a rete da Trezeguet.

21′ Discesa di Nedved conclusa con un tiro dalla distanza. La palla rimbalza davanti ad Amelia, ma il portiere campione del mondo sventa.

26′ GOL JUVE: Azione personale di Sissoko, che recupera palla a centrocampo e conclude con una botta sotto la traversa su cui Amelia non può nulla.

29′ Splendida palla di Liverani per Cavani che si scontra con Buffon in uscita. Per l’arbitro nulla di irregolare.

41′ Ennesimo contropiede della Juventus: Nedved dal limite, risposta perentoria di Amelia.

44′ Nell’arco di 30” un’azione pericolosa per parte: prima Iaquinta si vede respingere un tiro da Amelia, mentre sul ribaltamento di fronte un diagonale di Cavani esce fuori di poco a Buffon battuto.

-Secondo tempo-

8′ Nessuna grossa emozione in questo avvio di secondo tempo, solo un contatto dubbio tra Miccoli e Legrottaglie in area bianconera.

17′ Esterno destro di Nocerino da dentro l’area, Buffon devia in calcio d’angolo con un gran colpo di reni.

20′ Diagonale dal vertice destro dell’area di Miccoli, Buffon si distende e devia da par suo.

24′ Rapido contropiede dei bianconeri: Iaquinta va al tiro dal limite. Il tiro è centrale e Amelia respinge.

29′ Discesa sulla sinistra di Nedved che, dal fondo, mette al centro rasoterra. Amauri devia verso la porta di Amelia, ma il portiere rosanero è provvidenziale.

32′ Miccoli, punizione dalla lunghissima distanza: la conclusione non è pericolosa e Buffon blocca senza problemi.

33′ GOL JUVE: Micidiale contropiede della Juventus. Sulla sinistra Amauri fa quello che vuole, prima di servire Trezeguet. L’attaccante francese batte senza alcuna difficoltà Amelia, con un sinistro leggermente deviato da Kjaer.

46′ Il Palermo non ne ha più, per la Juventus si tratta solo di controllare.

-Fine Partita-Non è una bella Juventus, quella che supera il Palermo al ‘Barbera’ per 2-0. Non è bella, ma è sicuramente una Juventus cinica e compatta, che riesce a tenere duro ogni volta che i rosanero di Ballardini si affacciano dalle parti di Buffon. E, in avvio, il Palermo si affaccia ripetutamente dalle parti del portierone della nazionale: Miccoli è indemoniato, ma Buffon prima e la traversa poi negano la gioia del gol all’attaccante salentino. L’impeto inziale dei padroni di casa va man mano esaurendosi e al 26′ ‘Momo’ Sissoko si esce dal cilindro la rete dell’1-0: il centrocampista recupera palla a centrocampo, penetra in area e batte Amelia con una botta sotto la traversa. Nella ripresa, il Palermo riprende ad attaccare ed è ancora Buffon a salire in cattedra: il portiere campione del mondo si supera sulle conclusioni di Nocerino e Miccoli. La Juventus si affida a rapidi contropiedi e, al 33′, radoppia: Amauri sulla sinistra fa quello che vuole e serve Trezeguet solo in area. Per il centravanti francese è un gioco da ragazzi depositare alle spalle di Amelia. Lo 0-2 spegne le residue speranze dei rosanero, più volte pericolosi dalle parti di Buffon ma sicuramente troppo spreconi. Per i bianconeri, invece, ottimi tre punti e una vittoria che fa morale, in vista del delicatissimo match di Champions.

Fonte: Calciomercato.it di Rocco Di Vincenzo

TABELLINO

PALERMO – JUVENTUS 0 – 2 (26′ pt Sissoko, 33′ st Trezeguet)

PALERMO: Amelia, Cassani, Kjaer, Bovo (43′ st Tedesco), Balzaretti, Nocerino (36′ st Succi), Liverani, Bresciano, Simplicio, Cavani, Miccoli. (Ujkani, Savini, Morganella, Guana, Migliaccio)

JUVENTUS: Buffon, Grygera, Legrottaglie, Chiellini, Molinaro, Camoranesi (22′ st Marchionni), Sissoko (45′ st Poulsen), Tiago, Nedved, Trezeguet, Iaquinta (25′ st Iaquinta). (Manninger, Mellberg, Giovinco, Del Piero)

ARBITRO: Tagliavento di Terni

NOTE: Ammoniti Grygera, Bovo e Camoranesi.


CRONACA

-Primo tempo-

3′ Palermo subito pericolosissimo: nel giro di 2′ Miccoli mette per due volte i brividi ai suoi ex compagni. Nella prima occasione è bravo Buffon, nella seconda è la traversa a negare il gol all’attaccante leccese.

6′ Trezeguet ci prova, Amelia risponde di piede.

9′ Botta dalla distanza di Bovo: tiro centrale che Buffon respinge senza problemi.

15′ Grande chiusura di Kjaer su Iaquinta, lanciato a rete da Trezeguet.

21′ Discesa di Nedved conclusa con un tiro dalla distanza. La palla rimbalza davanti ad Amelia, ma il portiere campione del mondo sventa.

26′ GOL JUVE: Azione personale di Sissoko, che recupera palla a centrocampo e conclude con una botta sotto la traversa su cui Amelia non può nulla.

29′ Splendida palla di Liverani per Cavani che si scontra con Buffon in uscita. Per l’arbitro nulla di irregolare.

41′ Ennesimo contropiede della Juventus: Nedved dal limite, risposta perentoria di Amelia.

44′ Nell’arco di 30” un’azione pericolosa per parte: prima Iaquinta si vede respingere un tiro da Amelia, mentre sul ribaltamento di fronte un diagonale di Cavani esce fuori di poco a Buffon battuto.

-Secondo tempo-

8′ Nessuna grossa emozione in questo avvio di secondo tempo, solo un contatto dubbio tra Miccoli e Legrottaglie in area bianconera.

17′ Esterno destro di Nocerino da dentro l’area, Buffon devia in calcio d’angolo con un gran colpo di reni.

20′ Diagonale dal vertice destro dell’area di Miccoli, Buffon si distende e devia da par suo.

24′ Rapido contropiede dei bianconeri: Iaquinta va al tiro dal limite. Il tiro è centrale e Amelia respinge.

29′ Discesa sulla sinistra di Nedved che, dal fondo, mette al centro rasoterra. Amauri devia verso la porta di Amelia, ma il portiere rosanero è provvidenziale.

32′ Miccoli, punizione dalla lunghissima distanza: la conclusione non è pericolosa e Buffon blocca senza problemi.

33′ GOL JUVE: Micidiale contropiede della Juventus. Sulla sinistra Amauri fa quello che vuole, prima di servire Trezeguet. L’attaccante francese batte senza alcuna difficoltà Amelia, con un sinistro leggermente deviato da Kjaer.

46′ Il Palermo non ne ha più, per la Juventus si tratta solo di controllare.

-Fine Partita-

Booking.com