Calcio Italiano Pirlo gela Marassi: La Juve passa a fatica, il Genoa fallisce un...

Pirlo gela Marassi: La Juve passa a fatica, il Genoa fallisce un rigore

423

Pirlo gela MarassiPirlo gela Marassi.  Ad un minuto dalla fine la Juventus ha espugnato il Ferraris battendo il Genoa per 1-0. Una perla deliziosa la punizione del centrocampista che ha battuto Perin incolpevole nell’occasione.

Pirlo gela Marassi: La Juve passa a fatica, il Genoa fallisce un rigore.  Calaiò si è fatto ipnotizzare da Buffon. Un bel posticipo della 28^ giornata di Serie A che ha visto una Juventus dapprima soffrire ma poi gioire per un gol che vale più di metà scudetto. Il  Genoa dopo aver giocato una grande partite esce dal campo senza punti, una beffa che certamente non meritava. Gian Piero Gasperini aveva preparato il match nei minimi particolari: molto aggressivi a tutto campo con tanta voglia e cattiveria che ha interpretato la gara con grande personalità. Partita ricca anche di episodi che hanno visto protagonista l’arbitro che comunque non ha inciso sul match.

Andrea Pirlo, autore del gol che ha deciso la sfida contro il Genoa, ha commentato la vittoria della sua Juventus ai microfoni di Mediaset: “E’ stato fatto un altro passo avanti verso lo Scudetto. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, complimenti al Genoa che ci ha fatto penare, ma volevamo portare avanti la striscia positiva e ci siamo riusciti. Scudetto? La strada è ancora lunga, l’importante è continuare a vincere per avvicinarci al nostro obiettivo”.

Pirlo gela Marassi: La Juve passa a fatica, il Genoa fallisce un rigore – Il tabellino:

Genoa (3-5-2):  Perin – Burdisso – De Maio – Marchese – Motta – Sturaro – Bertolacci – Matuzalem – Antonelli – Gilardino (18′ st Calaiò) – Sculli. Panchina:  Bizzarri – Albertoni – De Ceglie – Portanova – Centurion – Konaté – Cabral – Fetfatzidis.  Allenatore:  Gian Piero Gasperini.

Juventus (3-5-2):  Buffon – Chiellini – Bonucci – Caceres – Lichtsteiner (38′ st Isla) – Vidal (38′ st Padoin) – Pirlo – Pogba – Asamoah – Llorente – Osvaldo (33′ st Quagliarella).  Panchina:  Storari – Rubinho – Ogbonna – Barzagli – Slivka – Marzouk.  Allenatore:  Antonio Conte.

Arbitro: Mazzoleni

Marcatore: 44′ st Pirlo

Ammoniti: De Maio – Sturaro – Sculli – Gilardino –  Vidal – Pogba.

Booking.com