Coppe Europa League Play-Off Europa League: Un Toro da rigore

Play-Off Europa League: Un Toro da rigore

830

TorinoPlay-Off Europa League: Un Toro da rigore . In un Olimpico tutto esaurito e sotto gli occhi del neo ct della Nazionale italiana Antonio Conte, il Torino torna nella “vera” Europa dopo vent’anni dall’ultima apparizione. Ai granata basta il calcio di rigore realizzato da El Kaddouri per accedere ai preliminari di Europa League e ottenere il dodicesimo risultato utile consecutivo.

Play-Off Europa League: Un Toro da rigore.  Nel primo tempo l’undici di Ventura ha sicuramente fatto valere la propria superiorità con un paio di occasioni arrivando poi al gol su calcio di rigore. Dopo il vantaggio il Torino ha però allentato un po’ la presa permettendo all’RNK Split di provarci in un paio di occasioni senza però creare grossi pericoli a Padelli e compagni.

Nel secondo tempo il Torino è partito nuovamente bene nei primissimi minuti rendendosi pericoloso con Quagliarella e Barreto; i granata però non sono riusciti a creare trame offensive e si sono fatti via via schiacciare dai croati che però non sono mai stati realmente pericolosi. Buono l’impatto con la partita di Martinez che ha sfiorato il gol a pochi minuti dalla fine.

TORINO – RNK SPLIT: 1-0. Marcatore: 21’ El Kaddouri, rigore.

TORINO (3-5-2): Padelli – Maksimovic – Glik – Moretti – Darmian – Benassi (58’ Nocerino) – Vives – El Kaddouri (90’ Gazzi) – Molinaro – Quagliarella – Barreto (61’ Martinez). Panchina: Gillet – Bovo – Jansson – Vesovic. Allenatore: Giampiero Ventura.

RNK SPLIT (4-2-3-1): Vukuvic – Ibriks (84’ Roce) – Galovic – Glumac – Rugasevic – Bagaric – Dujmovic – Glavina (63’ Radotic) – Rog – Vidovic (63’ Kvesic) – Bilic. Panchina: Zagaroac – Vrgoc – Vojnovic. Allenatore: Ivan Matic.

Arbitro:  Sidiropoulos (Grecia).  Ammoniti: 40’ Glavina (S) – 45’ Vives (T) – 57’ El Kaddouri (T).

Booking.com