Mondiali Russia 2018 A poche ore dall’inizio del Mondiale la Spagna ha esonerato Lopetegui: Calciatori...

A poche ore dall’inizio del Mondiale la Spagna ha esonerato Lopetegui: Calciatori in rivolta

90

julen-lopeteguiA poche ore dall’inizio del Mondiale la Spagna ha esonerato Lopetegui: Calciatori in rivolta. Julen Lopetegui non è più il commissario tecnico della Spagna. La Federazione, dopo l’ufficialità dell’accordo tra il Real Madrid e l’ormai ex ct, ha deciso che non sarà il manager basco a guidare le furie rosse nel Mondiale russo ormai alle porte.

A poche ore dall’inizio del Mondiale la Spagna ha esonerato Lopetegui: Calciatori in rivolta. Lo spogliatoio della Spagna ha forzando la mano con la Federazione per la permanenza dell’attuale ct Julen Lopetegui. Questo il messaggio dei giocatori al presidente Luis Rubiales: “Questo non è un club, siamo qua per vincere un Mondiale. Tutta questa situazione ci sta danneggiando. Anche se sei arrabbiato, metti da parte l’orgoglio e lasciaci giocare”.

Il presidente Rubiales annuncia l’esonero di Lopetegui: “Ringraziamo Julen per tutto ciò che ha fatto perché è uno dei grandi responsabili della nostra presenza in Russia, ma siamo costretti a licenziarlo. Questo deve essere un messaggio chiaro per tutti i lavoratori della Federazione spagnola: ci devono essere modi di agire che devono essere soddisfatti. Non mi sento tradito, il problema è come sono state fatte le cose con la totale assenza di partecipazione della Federcalcio spagnola, che è qualcosa che non possiamo ignorare. Lopetegui è un professionista impeccabile, ma i modi sono importanti. Ho parlato con i giocatori, faremo tutto il possibile insieme al nuovo staff per vincere la Coppa del Mondo”.

Sul sostituto di Lopetegui, il presidente Rubiales ha poi aggiunto: “Non sappiamo ancora nulla. L’unica cosa che posso dire è che cercheremo di cambiare il meno possibile le cose. So che adesso ci saranno critiche, auguro a Lopetegui il meglio ma non potevamo permettere quanto accaduto. Sarebbe stato irresponsabile non agire”.

“Siamo tutti feriti da questa situazione. Ho parlato con i giocatori, faremo tutto il possibile insieme al nuovo staff per vincere la Coppa del Mondo. Io ho dato loro le mie spiegazioni ai giocatori e loro hanno capito. Quello che vi posso assicurare è che i giocatori mi hanno assicurato il loro impegno massimo e non ho alcun dubbio che lo faranno”, ha affermato Rubiales.

Fonte: tuttomercatoweb – sport.sky

Booking.com