Calcio Italiano Prandelli: «Tre rinforzi per salto di qualità»

Prandelli: «Tre rinforzi per salto di qualità»

460

L’allenatore della Fiorentina: «Contro squadre come il Psg è chiaro che emergano più i difetti che i pregi. Mercato? Ho fiducia»

 

Prandelli«Contro avversari come il Psg è facile che emergano più i difetti dei pregi, ma non sono preoccupato anche se una certa riflessione dovremo farla». Così Cesare Prandelli al termine dell’amichevole persa 3-0 con il Paris Saint Germain nel 2° Memorial Franchi. «Siamo stati poco ordinati, abbiamo faticato a costruire, però test del genere servono ad avere indicazioni utili – ha continuato il tecnico viola – Certo, non è facile sostituire Felipe Melo in 10 giorni, inoltre mancava Montolivo. Di solito le mie squadre non giocano mai bene le prime gare, fanno meglio a fine stagione e mi auguro che sia così anche stavolta. Intanto fra 20 giorni avremo il preliminare di Champions, sarà allora che dovremo essere pronti».

IL MERCATO – Quindi sul mercato, il tecnico ha aggiunto: «Ho fiducia nella proprietà che ha sempre fatto tanto e bene, certo che basterebbe poco, almeno due o tre giocatori, per fare il salto di qualità». In attesa della crescita Gilardino ha fatto buon viso: «Stiamo lavorando tantissimo e lo sentiamo tutti, dispiace per il ko ma quel che conta è essere pronti per il preliminare. Comunque non siamo spaventati, ci consoliamo con l’aver fatto un buon allenamento». Sulla scia Mutu: «La squadra è stata accolta bene e questo e importante, non piace a nessuno perdere ma per il lavoro che abbiamo sulle gambe ci può stare, la nostra prima gara della stagione è sempre stata così. Sono sicuro che la Fiorentina si presenterà all’altezza della situazione al primo appuntamento vero, correggeremo gli errori in fretta».


Fonte: Corriere dello Sport

Booking.com