Coppe Champions League Probabili formazioni Juventus vs Real Madrid: Champions League Martedì 5 maggio

Probabili formazioni Juventus vs Real Madrid: Champions League Martedì 5 maggio

Juventus vs Real MadridProbabili formazioni Juventus vs Real Madrid: Champions League Martedì 5 maggio. Ecco la prima supersfida delle semifinali di Champions League, questa sera allo Juventus Stadium, alle ore 20:45, va di scena la Juventus di Carlitos Tevez ed il Real Madrid di Cristiano Ronaldo.

Probabili formazioni Juventus vs Real Madrid: Champions League Martedì 5 maggio. Si tratta della partita più attesa dell’anno per la Juventus e la tifoseria bianconera, la squadra di Max Allegri proclamata Campione d’Italia sabato scorso dopo la vittoria per 0-1 sulla Sampdoria a Marassi, dovrà superare il difficile esame contro il Real Madrid, la supercorazzata spagnola di Carlo Ancelotti.

JUVENTUS-REAL MADRID, ANDATA DELLE SEMIFINALI DI CHAMPIONS LEAGUE, ORE 20:45.

JUVENTUS (4-3-1-2)  TITOLARI:  Buffon –  Lichtsteiner –  Bonucci – Chiellini – Evra – Vidal – Pirlo – Marchisio – Pereyra – Llorente – Tevez. PANCHINA: Storari – Barzagli – Ogbonna – Sturaro – Padoin – Matri – Morata. ALLENATORE:  Massimiliano ALLEGRI.

REAL MADRID (4-3-3) TITOLARI: Casillas – Carvajal – Varane – Pepe – Marcelo – Sergio Ramos – Kroos – Isco – James Rodriguez – Bale – Ronaldo. PANCHINA: Navas – Coentrao – Arbeloa – Khedira – Illarramendi – Hernandez – Jesè.  ALLENATORE: Carlo  ANCELOTTI.

ARBITRO: Atkinson (Inghilterra).

Conferenza stampa della vigilia della sfida contro il Real Madrid per il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri. Queste le sue parole: “L’unica cosa che conta nel calcio sono i risultati. A inizio stagione si dicono tante cose, ma ciò che rimane a fine stagione sono i risultati. Ci possono essere tante opinioni e quasi tutte sono giuste. Abbiamo avuto dei buoni risultati finora, sono felice e orgoglioso, grazie ai ragazzi che ho allenato e alle società con le quali ho lavoraro”. 

50 e 50  per passare?  “Loro sono i campioni uscenti, rispetto a noi hanno questo in più. Dobbiamo essere consapevoli di quello fatto fino ad oggi sapendo di avere difronte una grandissima squadra. Si parla di una semifinale, le squadre sono di altissimo livello. Dobbiamo fare grandi cose sia in difesa che in attacco. Non finiranno 0-0 entrambe le partite credo, quindi dovremo fa bene in fase offensiva”.

Chi ha coraggio vince e chi ha paura perde ha detto Carlo Ancelotti. “Ancelotti è molto bravo oltre che furbo, lo dimostra il fatto che i risultati conseguiti sono ottimi, lo stimo come persona. Ha vinto ovunque e dimostra le sue qualità. Dovremo essere bravi”.

Peggio di più la Juventus senza Pogba o Real Madrid senza Modric. “Sarebbe stato meglio ci fossero entrambi, speriamo di avere Pogba per la gara di ritorno”.

Conferenza stampa della vigilia della gara contro la Juventus per il tecnico del Real Madrid, Carlo Ancelotti. Queste le sue parole: ” La Juventus ha vinto il campionato sabato e avrà tanta fiducia. Loro hanno giocatori esperti e di qualità. La Juventus è una squadra diversa dall’Atlético, perché preferisce gestire il possesso palla. Cercheremo di attaccare ma anche di difenderci con attenzione. Noi giochiamo sempre con la difesa a quattro, la Juve invece non ha problemi a passare da una linea difensiva a tre a una a quattro. Ho un dubbio su questo, ma per noi non cambia molto. Ho già deciso la formazione, ma non ve la comunicherò. Vogliamo raggiungere un’altra finale e per riuscirci ci rimangono 180 minuti da giocare. Ronaldo sta bene. Potremmo sostituire Benzema con il Chicharito, che ha sempre fatto molto bene là davanti. Non credo che la doppia sfida di semifinale verrà decisa da un singolo giocatore. Abbiamo avuto un paio di problemi a gennaio e febbraio, ma ora stiamo bene e faremo del nostro meglio per raggiungere la finale”.

Booking.com