Calcio Estero Bundesliga Pulisic va all-in: Bundesliga e Mondiali in Russia

Pulisic va all-in: Bundesliga e Mondiali in Russia

329

Christian PulisicChristian Pulisic, 18enne centrocampista, ha collezionato 17 presenze in Bundesliga – di cui otto in questa stagione – da quando è stato “promosso” al Borussia Dortmund dall’allenatore Thomas Tuchel, nel gennaio 2016, ed è ora sta spingendo per trovare un posto da titolare nella formazione degli Stati Uniti che affronteranno domani il Messico nella gara di qualificazione a Russia 2018.

La Bundesliga è un campionato molto impegnativo“, ha dichiarato Pulisic in un’intervista a Colin Cowherd di FoxSports Radio. “Ogni fine settimana bisogna affrontare una grande partita, che si giochi contro una squadra al secondo posto o una in ultima posizione. Sai che devi lottare ogni volta e questo mo sta facendo imparare tante cose“.

Giocare al fianco di artisti del calibro di Pierre-Emerick Aubameyang e Marco Reus , ha permesso a Pulisic  di lasciare un segno indelebile in patria e all’estero. Il giocatore del Dortmund è infatti il quarto marcatore più giovane nella storia della Bundesliga e il più giovane a raggiungere i due traguardi in Germania: il più giovane marcatore statunitense e il più giovane giocatore statunitense ad essere convocato e a segnare in un match di qualificazione alla Coppa del Mondo.

Ovviamente il Borussia Dortmund è un grande club“, ha proseguito Pulisic con un sorriso. “Mi è stata data una grande opportunità. E ‘stato molto divertente. Davvero, è una lotta ogni settimana, in ogni partita, anche in allenamento. Una concorrenza genuina dove bisogna solo lavorare per avere il posto in squadra. Al Dortmund mi stanno aiutando a imparare un molto“.

Pulisic, il cui idolo è stato Luis Figo, cercherà di mettere la sua preziosa esperienza maturata a livello di club a servizio degli USA nel match contro il Messico in programma a Columbus. Le prime tre squadre nella classifica CONCACAF si qualificheranno di diritto alla Coppa del Mondo che si disputerà in Russia nel 2018, mentre la quarta classificata dovrà accontentarsi del play-off.

Il mondiale è l’obiettivo più grande per un calciatore e per qualsiasi nazionale“, ha concluso Pulisic. “USA-Messico a Columbus, gara di qualificazione alla Coppa del Mondo: semplicemente non c’è niente di più grande. Tra le due squadre c’è grande rivalità e questo trasmette una forte eccitazione“.

Booking.com