Coppe Champions League Chelsea e Real Madrid volano ai Quarti di Champions League

Chelsea e Real Madrid volano ai Quarti di Champions League

602

arti di Champions League

arti di Champions League

Chelsea e Real Madrid volano ai Quarti di Champions League. Prima serata degli Ottavi di Finale di Champions League, con due match dai risultati già scontati. Il Chelsea di Josè Mourinho che vince con il Galatasaray ed il Real Madrid che cala il tris con lo Schalke o4.

Chelsea e Real Madrid volano ai Quarti di Champions League. Nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League nessun problema per il Chelsea di José Mourinho che vince per 2-0 la sfida con il Galatasaray di Roberto Mancini al termine di una gara senza emozioni e dominata per tutto l’arco dell’incontro. Il match è subito in discesa per il Chelsea che dopo appena quattro minuti Samuel Eto’o con un diagonale, sull’assist di Oscar, piega le mani a Muslera e porta in vantaggio i “blues”.  E’ sempre la banda di Josè Mourinho a creare situazioni di pericolo alla retroguardia turca ed a due minuti dal riposo arriva anche il raddoppio degli inglesi: angolo di Lampard per Terry che svetta più in alto di tutti e di testa impegna Muslera a compiere il miracolo, sulla ribattuta, da due passi, Cahill scarica una cannonata in rete ed è  il gol del 2-0. Inizia la ripresa e tutti si attendono perlomeno una vivace reazione del Galatasaray, invece non è così, anzi è il Chelsea che continua a comandare il gioco ed a sfiorare in diverse occasioni il terzo gol,  ma l’ex portiere laziale Muslera, risulta essere il migliore in campo del Galatasaray, salva ì turchi da un passivo più pesante. Il Chelsea vola ai Quarti di Champions League.

CHELSEA–GALATASARAY: 2-0 –  MARCATORI: 4’ Eto’o –  43’ Cahill

CHELSEA (4-2-3-1):  Cech – Ivanovic – Cahill – Terry – Azpilicueta – Ramires – Lampard – Willian (92’ Kalas) – Oscar (81’ Schurrle) – Hazard – Eto’o (85’ Torres).  In Panchina: Schwarzer – David Luiz – Mikel – Ba.  Allenatore:  José Mourinho.

GALATASARAY (4-2-3-1):  Muslera – Eboué (77’ Hajrovic) – Chedjou – Kaya – Telles – Yekta (67’ Balta) – Felipe Melo – Yilmaz (53’ Umut Bulut) – Inan – Sneijder – Drogba.  In Panchina: Ceylan – Burdisso – Sarioglu – Gulselam.  Allenatore: Roberto Mancini.

ARBITRO: Brych (GER)

AMMONITI: 19’ Felipe Melo –  40’ Oscar –  58’ Ivanovic –  67’ Drogba –  91’ Inan.

Chelsea e Real Madrid volano ai Quarti di Champions League. Tutto facile per il Real Madrid di Carlo Ancelotti che, dopo aver battuto all’andata con il rusultato tennistico  6-1, cince anche in casa lo Schalke 04. Per la squadra di Ancelotti è stata una gita fuori porta anche se deve fare i conti con il grave infortunio occorso a Jesè che termina la stagione e compromette la partecipazione al Mondiale. Senza neanche dirlo che il protagonista del match è stato il solito Cristiano Ronaldo, autore di una doppietta, ed ha anche colpito un palo ed una traversa. Pareggiato momentaneo dello Schalke 04, Hoogland. Per i madrileni a segno anche il giovane Morata nel mirino dell’Inter.  “Cristiano siempre tiene hambre” è il titolo dell’edizione online di As a seguito del 3-1 col quale il Real Madrid ha liquidato lo Schalke 04. Nel sommario si legge: “il portoghese ha siglato due reti e colpito due pali, Morata, tra molte occasioni, è stato premiato col gol. La lesione di Jesé a inizio partita ha commosso il Bernabeu”.

Real Madrid (4-3-3): Casillas – Nacho – Ramos (25′ st Carvajal) – Varane – Coentrao – Illaramendi – Alonso (1′ st Casemiro) – Isco – Jesé (8′ Bale) – Morata – Ronaldo.  In Panchina:  Jesus – Pepe – Marcelo – Di Maria. Allenatore: Carlo Ancelotti.

Schalke 04 (4-2-3-1): Fahrmann – Hoogland – Howedes (13′ st Papadopoulos) – Matip – Kolasinac – Ayhan (35′ st Annan) – Neustadter – Obasi – Meyer – Draxler – Huntelaar (1′ st Szalai). In Panchina:  Hildebrand – Max – Boateng – Goretzka.  Allenatore:  Jens Keller.

Arbitro: Karasev (Rus)

Marcatori: 21′ – 29′ st Ronaldo – 30′ st Morata –  32′ Hoogland

Ammoniti: Illaramendi –  Papadopoulos

 

Booking.com