Calcio Estero Quattro a punteggio pieno nella Liga Spagnola: C’è anche la matricola Villareal

Quattro a punteggio pieno nella Liga Spagnola: C’è anche la matricola Villareal

631

Comincia a delinearsi la classifica di Liga, con le big del campionato che dopo tre turni iniziano già a fare il vuoto alle loro spalle. Tra loro c’è incredibilmente anche il Villarreal, che da neopromossa mette insieme il miglior avvio di stagione di tutta la sua storia calcistica. La formazione di Garcia Toral, dopo due vittorie in rimonta, ha travolto l’Osasuna con un netto 3-0 e adesso affianca al primo posto le grandi del calcio spagnolo. A punteggio pieno troviamo infatti anche Real Madrid, Atletico Madrid e Barcellona, che pur mostrando qualche segnale di debolezza hanno confermato il loro status di grandi favorite per le prim posizioni.

Il Real Madrid non ha avuto particolari problemi a liquidare l’Athletic Bilbao, che prima di questa sfida era anch’esso a punteggio pieno. Al Bernabeu era stato appena smontato il palco d’onore per Gareth Bale, ma in serata è arrivato finalmente l’annuncio del trasferimento. Oggi alle 13 il gallese ex Tottenham verrà presentato sul prato. In attesa di Bale, però, ci ha pensato Isco a trascinare il Real, senza dimenticare la prima rete stagionale per Cristiano Ronaldo. Vittoria importante anche per l’Atletico, che si è imposto sul campo di una Real Sociedad che continua a perdere punti in campionato. In gol Villa e Koke, che festeggia così la chiamata di Del Bosque. Il Barcellona si fa trascinare, invece, da Leo Messi, che sigla una tripletta. I blaugrana poi tremano per la doppietta di Helder Postiga e temono la beffa, ma alla fine riescono a portare a casa tre punti fondamentali.

Negli anticipi del venerdì Almeria ed Elche si erano fermate sul 2-2, mentre il Rayo Vallecano aveva subito la seconda sconfitta di fila, stavolta in casa contro il Levante. Nelle zone medio basse della classifica pareggiano anche Celta Vigo-Granada ed Espanyol-Betis, mentre il Vallladolid batte il Getafe con il minimo sforzo. Desta qualche preoccupazione, invece, la posizione del Malaga, che dopo tre stagione conserva appena un punto in classifica. La formazione di Bernd Schuster non è andata oltre il pari in casa del Siviglia, gara terminata con uno spettacolare 2-2. L’unica formazione a zero punti resta dunque l’Osasuna.

Liga 3° turno
Venerdì 30 agosto

Almeria-Elche 2-2
(10′ Sorian, 32′ Abacar, 45′ Verza, 94′ Boakye)
Rayo Vallecano-Levante 1-2
(26′ Ruben Garcia, 79′ Larrivey, 94′ Ivanschits)
Sabato 31 agosto
Celta Vigo-Granada 1-1
(29′ Rafinha, 61′ Piti)
Valladolid-Getafe 1-0
(47′ Marc Valiente)
Osasuna-Villarreal 0-3
(22′ Perbet, 30′ Aquino, 75′ Uche)
Domenica 1 settembre
Real Madrid-Athletic Bilbao 3-1
(25′ e 71′ Isco, 45′ Cristiano Ronaldo, 77′ Ibai Gomez)
Espanyol-Betis 0-0
Real Sociedad-Atletico Madrid 1-2
(27′ Villa, 56′ Koke, 68′ Xabi Prieto)
Siviglia-Malaga 2-2
(40′ Morales, 44′ e 71′ Gameiro, 68′ Santa Cruz)
Valencia-Barcellona 1-3
(11′, 39′ e 41′ Messi, 45′ e 45’+3′ Postiga)

LA CLASSIFICA:

Barcellona, Atletico Madrid, Villarreal, Real Madrid 9, Athletic 6, Espanyol, Celta Vigo 5, Real Sociedad, Granada, Levante 4, Valaldolid, Valencia, Rayo Vallecano 3, Almeria, Siviglia, Eclhe 2, Betis, Malaga Getafe 1, Osasuna 0.

Booking.com