Coppe Champions League Reina rialza il Napoli: «Vogliamo una grande gara contro il Beşiktaş»

Reina rialza il Napoli: «Vogliamo una grande gara contro il Beşiktaş»

426

ReinaCentocinquanta presenze e non sentirle. Contro il Beşiktaş, Pepe Reina festeggerà le sue prime 150 presenze in Europa, nella galleria dei grandi della UEFA Champions League, dove soltanto il connazionale Iker Casillas – tra i giocatori in attività – è quello con più gettoni.

Eppure, nonostante l’anzianità anagrafica e di servizio, ‘nonno’ Reina è decisamente arzillo. “Spero di giocarne altre 50, anche se, certo, significa che mi sto facendo vecchio”, sorride il portiere del Napoli.

Spagnolo partenopeo, leader dello spogliatoio azzurro, Reina prova a risollevare subito il morale del gruppo dopo i due KO consecutivi in campionato contro Atalanta e Roma. “È un orgoglio difendere la porta del Napoli, non solo in Italia ma anche in Europa. Dopo la sconfitta di sabato io avrei rigiocato già domenica. C’è voglia di reagire e dimostrare che siamo ancora una squadra forte: quindici giorni fa eravamo considerati la migliore squadra d’Europa, adesso non siamo diventati di colpo scarsi… C’è bisogno di equilibrio, dobbiamo ritrovare le certezze che abbiamo sempre e l’obiettivo è giocare una grande gara contro il Beşiktaş”.

L’avversario non è di quelli semplici, ma Reina non mette limiti al Napoli: “È difficile fare quello che sta facendo il Beşiktaş, finora non hanno mai perso una partita. Anche in Europa, non era facile tornare a casa imbattuti da Lisbona. Sarà una partita tosta”.

Per scardinare la difesa turca, il tecnico del Napoli Maurizio Sarri si affiderà a Manolo Gabbiadini, chiamato ancora una volta a sostituire l’infortunato Arkadiusz Milik al centro dell’attacco azzurro. Tutti da sciogliere, invece, i nodi in mezzo al campo. L’unico certo di una maglia da titolare è il polacco Piotr Zieliński, che dovrebbe far rifiatare uno dei tre titolarissimi. Il primo indiziato è Allan, ma Sarri non esclude sorprese.

http://it.uefa.com/

Booking.com