Calcio Italiano Roma-Fioranelli, è partito il conto alla rovescia

Roma-Fioranelli, è partito il conto alla rovescia

303

Tra domani e venerdì l’agente Fifa alla Consob. Unicredit chiede cifre chiare ai pretendenti

 

SensiLa cordata svizzera piace poco a Unicredit, più che altro non riscontra chiarezza nella composi­zione e, pure, per il fatto che, alme­no fino a ieri, i rapporti tra le parti sono stati inesistenti. L’istituto ban­cario che vanta un credito di circa 280 milio­ni nei confronti di Italpetroli, controllante della Roma, è in attesa di ri­scontri da Vini­cio Fioranelli, anche per questo ieri si è registrata un’altra giornate d’impasse sulla questione dei contatti per l’acquisto della Roma. L’agente Fifa tra doma­ni e venerdì dovrebbe essere ascol­tato dalla Consob e la sua convoca­zione deve far riflettere. A proposi­to di Consob, c’è da registrare che nei giorni scorsi avrebbe ascoltato anche la dottoressa Rosella Sensi, un incontro nel quale il presidente del­la Roma avrebbe confermato l’inte­resse della cordata rappresentata da Fioranelli per l’acquisto della Roma, ma avrebbe escluso una formalizza­zione di acquisto.

ROSELLA SENSI SI MUOVE – Tornando a Fiora­nelli, c’è da ricordare come l’agente Fifa non ha fatto dichiarazioni che possono aver destabilizzato il mer­cato, è stato citato in un comunicato come soggetto che ha manifestato l’interesse di acquisire il pacchetto di maggioranza di A.S.Roma, proba­bilmente l’organismo di controllo delle società quotate in Borsa vuole maggiori delucidazio­ni dal mediatore. Che, peraltro, in questi giorni, come prean­nunciato in una lette­ra, dovrà garantire ai Sensi quella documen­tazione che ancora manca per la garanzia sui soldi e la composi­zione del suo gruppo. Sono ore di at­tesa, mentre la società nei prossimi giorni potrebbe ufficializzare i con­tratti già firmati con alcuni giocato­ri: quelli di Juan e Aquilani, pronti da mesi e quello di Vucinic, che de­ve essere solo perfezionato in picco­li dettagli. Una mossa per conferma­re la piena autonomia, esercitata con i rinnovi di Conti e Pradè e ribadita nel comunicato diramato sabato, pri­ma della partita contro il Catania.

Fonte: Corriere dello Sport di Guido D’Ubaldo e Piero Torri

Booking.com