Calcio Italiano Serie A Sampdoria, Ufficiale, esonerato Walter Zenga: Ferrero vuole Vincenzo Montella

Sampdoria, Ufficiale, esonerato Walter Zenga: Ferrero vuole Vincenzo Montella

Walter ZengaSampdoria, Ufficiale, esonerato Walter Zenga: Ferrero vuole Vincenzo Montella. Decisione inaspettata ma era comunque nell’aria il divorzio tra la Sampdoria e Walter Zenga.Si cerca di riportare sulla panchina doriana Vincenzo Montella.

Sampdoria, Ufficiale, esonerato Walter Zenga: Ferrero vuole Vincenzo Montella. Questo il comunicato ufficiale del club blucerchiato: “L’U.C. Sampdoria comunica che il signor Walter Zenga è stato sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra. Dispiaciuti per l’anticipata conclusione del rapporto professionale, il presidente Massimo Ferrero e tutta la società augurano a Walter Zenga il più grande in bocca al lupo per il prosieguo della carriera”. 

Walter Zenga, all’atto del comunicato e tutt’ora si trova a Dubai con la famiglia, ha sottolineato di aver “sempre fatto il massimo” alla Sampdoria: “Non mi sento tradito. Sono felice di aver avuto l’occasione di allenare una squadra alla quale sono stato legato anche da calciatore. Il ruolo del tecnico prevede di essere messi in discussione continuamente. Fa parte del gioco. Lascio una squadra in decima posizione in classifica con due punti in meno della Juventus – ha detto a poche ore dal suo esonero. In ogni caso ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicini e il presidente per l’opportunità che mi ha concesso”.

“Sono stato forse l’unico allenatore di A che ha trascorso l’ultimo giorno di mercato all’Ata Hotel di Milano per assistere alla chiusura delle operazioni della mia squadra, l’ho fatto perché in questa avventura mi sono buttato anima e corpo senza mai risparmiarmi. Se la rosa dopo il mercato è rimasta così com’è, forse è merito anche del sottoscritto, invece ho ricevuto solo accuse”.

“Su Cassano avevo parlato chiaro in estate col presidente ma sapete com’è finita, è arrivato lo stesso: niente di personale su Antonio, è un grandissimo e gliel’ho detto, ma non era in forma quando è arrivato e non lo è ancora oggi. Non sono scuse, sono considerazioni che faremo un giorno con calma quando torneremo a parlare di quest’avventura che comunque mi ha arricchito e mi resterà dentro”.

Vincenzo MontellaIn pole position per sostituire Zenga c’è Vincenzo Montella.  Nell’occasione il presidente blucerchiato Ferrero è a Firenze per portare sulla panchina doriana Vincenzo Montella e sta trattando la liberatoria dell’ex tecnico viola, ancora sotto contratto con la famiglia Della Valle. I 5 milioni di prima battuta pretesi dalla società viola, ora sono scesi a tre.

Sampdoria, Ufficiale, esonerato Walter Zenga. Zenga era tornato alla Sampdoria da allenatore con un contratto annuale, sostituendo Sinisa Mihajlovic e tornando così in Italia dopo cinque anni dall’ultima esperienza al Palermo. La sua presentazione viene ufficializzata l’11 giugno e il giorno dopo viene presentato alla stampa. Il suo esordio sulla panchina blucerchiata è nella partita di andata del terzo turno preliminare in Europa League subendo una sonora ed inaspettata sconfitta per 0-4 contro il Vojvodina. Durante la partita di ritorno, in trasferta, vincerà 2-0, venendo comunque eliminato dalla competizione. Ed è qui che il rapporto con i tifosi doriani e Ferrero s’incrina ed il suo esonero sembrava imminente. Il rapporto invece prosegue ma non decolla e così, dopo la sconfitta casalinga di domenica scorsa contro la Fiorentina, era comunque preventivabile,  e il successivo viaggio a Dubai che suscita qualche polemica, l’ex portiere dell’Inter lascia la panchina dei doriani dopo 12 giornate, con la Sampdoria in 10^ posizione in classifica e con 16 punti a meno due lunghezze dalla Juventus e meno 4 dal Milan.

Booking.com