Coppe Champions League Semifinale Champions League: Show Barcellona, umiliato il Bayern Monaco

Semifinale Champions League: Show Barcellona, umiliato il Bayern Monaco

963

Barcellona vs Bayern MonacoSemifinale Champions League: Show Barcellona, umiliato il Bayern Monaco. Dopo lo spettacolo dello “Stadium” di Torino, le emozioni della Champions League si sono spostate al “Camp Nou” dove è andato in scena il suggestivo ritorno di Pep Guardiola in quella che è stata la sua casa per molti anni.

Semifinale Champions League: Show Barcellona, umiliato il Bayern. Roboante successo del Barcellona nella Semifinale Champions League. I blaugrana umiliano il Bayern Monaco con un sonoro 3-0. Succede tutto nella ripresa, con Messi che sale in cattedra e regala giocate da urlo, tra cui una splendida doppietta e un assist per Neymar per il punto esclamativo finale. I bavaresi hanno pagato le assenze importanti di Alaba, Ribery e Robben su tutti e hanno cercato di reggere l’urto grazie a Neuer, ma il muro è crollato sotto i colpi della stella argentina. Amaro il ritorno di Pep Guardiola al Camp Nou, che alla fine esulta e si coccola il suo numero 10 nella serata più importante della stagione. Adesso si fa davvero complicata per i campioni di Germania, che hanno bisogno di un vero e proprio miracolo per andare a caccia della finale di Berlino.

Dopo lo spettacolo dello “Stadium” di Torino, le emozioni della Champions League si sono spostate al “Camp Nou” dove è andato in scena il suggestivo ritorno di Pep Guardiola in quella che è stata la sua casa per molti anni. Lo scontro tra i titani blaugrana e quelli del Bayern Monaco ha prodotto, inevitabilmente, uno show di grande qualità. Arbitrata dal nostro Rizzoli, il match ha sorriso al Barcellona. La squadra catalana cercava la rivincita del maggio 2013, quando nelle due semifinali i bavaresi rifilarono sette gol all’allora squadra fantascientifica guidata da Guardiola. Il Bayern Monaco, invece, un risultato utile per poi giocarsi tutto nel ritorno dell’Allianz Arena.

Il risultato finale ha sorriso agli spagnoli che, trascinati da un Leo Messi in versione “deluxe”, hanno schiantato un generoso Bayern Monaco. Il 3-0 finale regala a Luis Enrique più di una chance per volare a Berlino. All’Allianz Arena servirà, infatti, un miracolo ai campioni di Germania già penalizzati dalle diverse assenze pesanti, tra cui quelle di Robben e Ribery. Il match di Barcellona ha, inoltre, reso di nuovo omaggio al giocatore più forte al mondo. I due gol, specialmente il secondo, di Leo Messi sono stati da cineteca e difficilmente verranno dimenticati da Guardiola che, per la prima volta, ha capito cosa vuol dire trovarsi di fronte al fenomeno argentino.

Booking.com