Formazioni Serie A 9^ giornata Benevento-Fiorentina: Baroni per i punti, Pioli per la...

Serie A 9^ giornata Benevento-Fiorentina: Baroni per i punti, Pioli per la continuità

benevento-fiorentinaSerie A 9^ giornata Benevento-Fiorentina: Baroni per i punti, Pioli per la continuità. Dopo i primi due anticipi del sabato con la vittoria netta della Sampdoria contro il Crotone ed il pareggio nel big match Napoli-Inter, oggi riprende la Serie con il resto delle otto gare. Al Vigorito è ospite la Fiorentina che teme un Benevento molto arrabbiato.

Serie A 9^ giornata Benevento-Fiorentina: Baroni per i punti, Pioli per la continuità. Per provare ad evitare lo storico record di peggior partenza di sempre nella storia della Serie A, il Benevento di Marco Baroni è chiamato a fare almeno un punto. L’avversario di giornata però, la Fiorentina di Stefano Pioli, non è tra i più facili dell’intero campionato, soprattutto a livello di tasso tecnico. I giallorossi sperano di buttare il cuore oltre l’ostacolo e regalarsi una prima gioia davanti agli occhi dei propri tifosi.

marco-baroniMarco Baroni ha tenuto la consueta conferenza stampa prepartita, con queste dichiarazioni: “Noi siamo consapevoli della situazione e abbiamo bisogno di tutto, della fiducia nel nostro operato e del sosegno dei nostri tifosi, sorattutto adesso che non arrivano i risultati. Il calcio ci mette di fronte a queste cose: quando girano bene le cose ti senti forte, quando va tutto storto ti senti vittima ed impotente. Il lavoro determinato può essere la via d’uscita. Su Belec si sono fatte tante “chiacchiere”, non è assolutamente vero che ha rifiutato la panchina a Verona, è vero che io, avendolo visto mortificato, ho preferito mandarlo in tribuna. L’ultima tegola ha riguardato Di Chiara ma ora la situazione è migliorata e già domani potrebbe rientare con li altri. Gravillon è  giovane, ha qualità ma non ha la tenuta della partita e Venuti può giocare al centro, lui ne è convinto e mi ha dato la sua disponibilità. Giamfy ha fatto un buon esordio, con vivacità e coraggio, mi fido di lui. Dubbi ci sono solo a centrocampo dove abbiamo cinque pedine: Chibsah l’ho visto bene e deve solo giocare per riprendersi completamente, Cataldi sta facendo bene come Memushaj e Viola è stato tenuto a riposo a Verona, Del Pinto lo conosciamo bene. La formazione per domenica sarà decisa all’ultimo minuto dopo aver valutato giornalmente tutti gli elementi a disposizione”.

stefano-pioliStefano Pioli, tecnico viola, in conferenza stampa per presentare la sfida con il Benevento: “Non è scontato che abbiamo già vinto la partita, il calcio non è così e alla squadra ho fatto tantissimi esempi in settimana. Il Crystal Palace dopo sette sconfitte e zero gol fatti e ha battuto il Chelsea campione in carica. Si parte da 0-0 e in undici contro undici, noi vogliamo dare continuità alle nostre prestazioni. Se i miei non fossero consapevoli delle problematiche che ci porrà il Benevento vorrebbe dire che non avrei lavorato bene in settimana. Ha perso solo con la Roma in casa, in modo netto, con Inter, Torino e Bologna se la sono giocata fino alla fine. E’ un’occasione per noi da sfruttare giocando al massimo, continuando a metter in campo una nostra identità che inizia ad essere più precisa e continua. Cambiamenti? Che Benassi abbia giocato più centralmente sì, ma è cambiata la nostra costruzione da dietro ma cambia anche in base alle posizioni in campo dei nostri avversari, vogliamo alzare il nostro baricentro, dipende da quanto calciatori provano a toglierci il pallone per cui di volta in volta ci adattiamo. A me e alla squadra piace trovare adattamenti di settimana in settimana. Bilanci? Dobbiamo trovare ancora più continuità, con una ricerca più precisa del nostro modo di giocare. Ogni tanto ci perdiamo e lavoriamo poco da squadra e più da singoli, in quei casi perdiamo le distanze e gli equilibri. Ci serve anche una continuità di risultati, perché darebbe fiducia, consapevolezza e forza per superare i momenti difficili”.

Baroni deve salvare assolutamente la panchina: il tecnico toscano si affida al 4-3-3. In porta Brignoli ha scalzato Belec, davanti a lui Venuti spostato centrale a far coppia con Djimsiti. Gyamfi a destra, Letizia sull’altro lato. A centrocampo Cataldi fa il playmaker, al suo fianco ecco Chibsah e Memushaj. Ciciretti, recuperato, va in panchina. Di punta c’è l’ex Iemmello, con Puscas e Lombardi larghi.

Pioli non ha molti dubbi e dovrebbe andare verso la conferma totale dell’undici visto contro l’Udinese. In porta Sportiello, linea della difesa composta da Laurini, in vantaggio su Gaspar, e Biraghi terzini: in mezzo la solida coppia Astori-Pezzella. Nel nuovo centrocampo a tre Benassi e Veretout mezzali a fianco di Badelj. Davanti Simeone con Thereau e Chiesa esterni d’attacco.

BENEVENTO-FIORENTINA, SERIE A 9^ GIORNATA, LE PROBABILI FORMAZIONI

BENEVENTO (4-3-3) TITOLARI: Brignoli – Gyamfi – Venuti – Djimsiti – Letizia – Chibsah – Cataldi – Memushaj – Puscas – Iemmello – Lombardi. IN PANCHINA:  Belec – Piscitelli – Di Chiara – Gravillon – Lazaar – Del Pinto – Viola – Kanouté – Ciciretti – Armenteros – Parigini – Coda. ALLENATORE: Marco Baroni.

FIORENTINA (4-3-3) TITOLARI: Sportiello – Laurini – Pezzella – Astori – Biraghi – Benassi – Badelj – Veretout – Chiesa – Simeone – Thereau. IN PANCHINA: Dragowski – Cerofolini – Milenkovic – Hugo – Olivera – Gaspar – Sanchez – Cristoforo – Eysseric – Hagi – Lo Faso – Babacar. ALLENATORE: Stefano Pioli.

Fonte: Tuttomercatoweb.com

Booking.com