Calcio Italiano Serie A – Allegri non si accontenta. Obiettivo Uefa?

Serie A – Allegri non si accontenta. Obiettivo Uefa?

302

Raggiunta la salvezza, il tecnico del Cagliari punta a qualcosa in più. “Non è vero che non abbiamo più stimoli. Stiamo facendo ottime prestazioni”

 

Dopo il pareggio di domenica con il Chievo, il Cagliari resta sempre in corsa per un traguardo europeo e con la ripresa degli allenamenti Massimiliano Allegri ha promosso la squadra e si è detto fiducioso per il finale di stagione.

“Se il Chievo non ha ripetuto le ultime due prestazioni – ha osservato il tecnico rossoblù – il merito è anche del Cagliari. Abbiamo creato cinque occasioni da gol, non sono poche in trasferta. Magari siamo stati poco lucidi nell’affondare i colpi, ma ho visto una buona condizione fisica. Abbiamo corso molto e rischiato poco o niente”.

Allegri si dice convinto che il Cagliari in questo campionato abbia ancora molto da dire. La salvezza è ormai certa, si può dunque ambire a qualcosa in più. “Mi dispiace che si dica che non abbiamo più stimoli, perché non è così. Stiamo facendo ottime prestazioni – afferma Allegri – e sono sicuro che, una volta superata quota 40 punti, saremo ancora più motivati. Il morale è alto, ci mancherebbe che non lo fosse, visto il momento”.

Sabato prossimo, nell’anticipo delle ore 18, al Sant’Elia sarà di scena il Genoa. E’ uno scontro diretto, come sottolinea lo stesso Allegri. “Siamo a 6 punti da loro. Dobbiamo preparare al meglio la partita, poi succeda quel che deve succedere. Sarà un incontro bello dal punto di vista tecnico, ma non penso che vedremo una pioggia di gol”.

Cosa sta succedendo ad Acquafresca, che da qualche settimana non riesce più a trovare la via del gol? “Capita che nel corso di un’annata un attaccante non finalizzi – ha concluso Allegri -. Robert in questo periodo sta lavorando più per la squadra che per sé stesso

Fonte: Eurosport

Booking.com