Calcio Italiano Serie A – Day after Mourinho: Blanc attende sanzioni

Serie A – Day after Mourinho: Blanc attende sanzioni

375

L’ad bianconero sposa la linea di Ranieri, in attesa dei deferimenti alla Commissione Disciplinare che dovrebbero essere decisi dal procuratore federale Stefano Palazzi

 

MourinhoE’ passato un giorno dal durissimo sfogo di José Mourinho, ma il caso non è per nulla chiuso. Come spesso accade quando a parlare è lo Special One, il polverone sollevato diviene ben presto un vero e proprio tornado. Che coinvolge e travolge tutto e tutti. Dopo Lazio-Juventus è arrivata la stoccata di Claudio Ranieri, che ha ironizzato sulla presa di posizione del collega nerazzurro. “Non mi hanno dato fastidio le parole di Mourinho – ha dichiarato il tecnico bianconero – Era una cosa personale, quando lo incontrerò di nuovo, se mi ricorderò quello che gli devo dire, glielo dirò. Questo è solo lo stile Inter“.

Una frecciata bella e buona. Sulla quale successivamente ha preferito non soffermarsi Massimo Moratti. Il presidente nerazzurro, contrariamente a quanto accade di solito, è parso alquanto evasivo, dimostrando visibili segni di irritazione. “Non ho alcuna intenzione di commentare“, si è limitato a dire. Più o meno lo stesso ha fatto l’amministratore delegato della Juventus Jean Claude Blanc: “All’Inter abbiamo già risposto e abbiamo preso atto della loro presa di posizione. Bisogna abbassare i toni e dimostrare tutti più senso di responsabilità”.

Ma la questione è tutt’altro che chiusa, come lascia intuire lo stesso dirigente bianconero: “Bisogna mantenere i toni giusti nell’atteggiamento di tutti. Tocca agli organi federali verificare se c’é qualcosa che non va“. Tradotto in altri termini, la Juventus non chiede apertamente sanzioni nei confronti di Mourinho ma le aspetta. Ad occhio e croce non dovrebbe nemmeno attendere troppo prima di saperne qualcosa in più.

Nelle prossime ore, infatti, il procuratore federale Stefano Palazzi deciderà se deferire o meno il tecnico portoghese, che rischia anche l’aggravante per dichiarazioni lesive. La Procura farà presto sapere cosa ne pensa anche degli altri due casi in sospeso. Quelli di Mario Balotelli e De Rossi. Con ogni probabilità tutti e tre finiranno al cospetto della Commissione Disciplinare. Basterà questo per far finalmente abbassare i toni? Probabilmente sì. Almeno fino alla prossima polemica.

Fonte: Eurosport

Booking.com