Calcio Italiano Serie A – Il Lecce espugna il Franchi

Serie A – Il Lecce espugna il Franchi

477

I pugliesi dell’ex Beretta, in inferiorità numerica, corsari sul campo dei toscani. Seconda sconfitta consecutiva per il Siena

 

berettaSe a Mario Beretta gliel’avessero raccontato, probabilmente non ci avrebbe creduto. Il suo Lecce, in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo, è corsaro sul campo della sua ex squadra, il Siena, e batte i toscani 2-1, conquistando tre punti fondamentali in chiave salvezza.

E’ l’altro ex di turno, SimoneTiribocchi, al suo quinto centro stagionale, a portare in vantaggio i giallorossi. Dopo un inizio faticoso, gli uomini di Giampaolo si riprendono e attaccano cercando il gol del pareggio, tirano tanto ma senza mai essere precisi. Ci prova Vergassola per i bianconeri a riportare il risultato in parità, ma trova un Benussi in forma smagliante a sbarrargli la strada. Sembra tutto più semplice per il Siena quando, verso la fine del primo tempo, Giacomazzi viene espulso per somma di ammonizioni, lasciando il Lecce in inferiorità numerica. Ma nel calcio si sa, nulla è mai certo, e così, nonostante siano i toscani nella ripresa ad attaccare, è poi il Lecce a concludere. Su contropiede Castillo trova il gol del raddoppio: per l’argentino è la sesta rete stagionale.

Intanto Beretta effettua il primo cambio: Tiribocchi esce per fare spazio al neoacquisto Edinho. Sull’altro versante, invece, Giampaolo prova a inserire Ghezzal e Calaiò al posto, rispettivamente, di Frick e Jarolim. Continua a spingere il Siena con Del Grosso e Maccarone; quest’ultimo, che ha all’attivo solo due reti in questa prima parte della stagione, cerca disperatamente il gol, ma senza trovarlo. E’ solo al 78′ che arriva la rete che riapre la partita, firmata da Ghezzal, la terza stagionale per l’attaccante algerino. I toscani, a questo punto, ci credono e si propongono in avanti in un forcing finale che mette a dura prova la difesa del Lecce, ma la partita non riserva altre sorprese. I sei minuti di recupero concessi da Brighi non bastano agli uomini di Giampaolo per evitare la seconda sconfitta consecutiva.


Fonte: Eurosport

Booking.com