Calcio Italiano Serie A: Paolucci segna, Pandev no: Lazio ko

Serie A: Paolucci segna, Pandev no: Lazio ko

423

Catania 1-0, Bizzarri para un rigore


paolucciCon un gol di Paolucci al 24′ il Catania batte 1-0
la Lazio al Massimino nel primo anticipo della 29.a giornata di Serie
A. Per i rossazzurri di Zenga altri tre punti verso la salvezza;
biancocelesti al secondo ko consecutivo. Primo tempo dei padroni di
casa. Nella ripresa gli ospiti scendono in campo con altro piglio e al
61′ usufruiscono di un rigore, che Pandev si fa parare da Bizzarri. La Lazio spinge in avanti ma il gol del pari non arriva.

LA PARTITA
Tanto Catania e poca Lazio e i
rossazzurri chiudono meritatamente in vantaggio la prima frazione. Il
gol dei padroni di casa arriva al 24′: bel passaggio filtrante di Mascara per Pablo Ledesma, il cui diagonale si trasforma in assist per Paolucci
e pallone in rete. Il Catania è aggressivo sui portatori di palla
biancocelesti, si trova a memoria e quando parte in avanti è micidiale,
grazie a un Mascara ancora una volta in grande spolvero. Dal canto suo
la Lazio è senza idee: gli esterni non incidono, i ‘cervelli’ Ledesma e Brocchi sono ben controllati, Rocchi e Pandev si muovono poco e male. Solo due lampi biancocelesti nel finale di frazione: al 44′ cross dalla destra di Lichtsteiner e colpo di testa di Foggia fuori di poco; due minuti dopo ancora lo svizzero ci prova di destro, Bizzarri devia in angolo.

Parte bene la Lazio nella ripresa con una conclusione di Foggia che
termina di poco alta sulla traversa. Rocchi viene fermato in fuorigioco
poi Cristian Ledesma impegna Bizzarri su punizione. Al 60′ l’arbitro
assegna un rigore agli ospiti per fallo di Silvestre su Pandev: sul dischetto ci va lo stesso macedone che si fa neutralizzare il tiro da Bizzarri.
L’errore dagli undici metri però non demoralizza la Lazio, che anzi
continua a portarsi in avanti alla ricerca del pari. Rocchi ci prova di
testa ma trova sulla sua strada il portiere rossazzurro, in grande
giornata. L’assalto finale dei biancocelesti non porta a nulla. I
capitolini non rialzano la testa dopo il brutto ko interno con il
Chievo. Il Catania mette in cascina altri tre punti per la salvezza.

LE PAGELLE

Bizzarri 7,5 – Strepitoso
in occasione del rigore calciato da Pandev: indovina l’angolo di tiro
del macedone e nega il pari alla Lazio. Ma la sua partita non è
soltanto questo: sul finire di primo tempo è attento sulla conclusione
di Lichtsteiner e a inizio ripresa si oppone alla grande a una
altrettanto bella punizione di Ledesma. Nel finale è attento su Rocchi.

Mascara 7 –
Sempre
in grande spolvero, anche se non segna gol copertina. Uomo a tutto
campo: crea, inventa per i compagni e cerca sempre la porta, anche
direttamente da calcio d’angolo (per la gioia del pubblico del
Massimino che lo acclama). E ci mette lo zampino nella rete di Paolucci.

Paolucci 6,5 –
Sbaglia un paio di controlli (quello al 10′ innesca Pandev che per
fortuna sua e del Catania non c’è con la mira) e il pubblico comincia a
‘mugugnare’. Poi il gol che spezza l’incantesimo e che gli dà
entusiasmo.

Foggia 5,5 – Inizia malissimo:
spaesato, evanescente, sempre anticipato da Capuano, egoista. Insomma,
non fa mai la cosa giusta. Migliora sul finire del primo tempo: sfiora
il palo di testa poi conclude sopra la traversa. Ma del giocatore
spumeggiante oggi neanche l’ombra.

Pandev 5 – Il
digiuno in campionato continua ed è sempre più preoccupante. Ha
l’occasione per romperlo ma si fa ipnotizzare da Bizzarri. Al di là
dell’episodio una prestazione anonima: si perde spesso e volentieri tra
le maglie dei difensori avversari e dopo l’errore Rossi lo sostituisce
con Zarate.

IL TABELLINO
Catania-Lazio 1-0

Catania (4-3-3): Bizzarri
7,5; Potenza 6, Silvestre 5,5, Stovini 6, Capuano 6,5; P.Ledesma
6,5 (92′ Silvestri sv), Biagianti 6,5, Tedesco 6,5; Mascara 7 (88′
Llama sv), Martinez 6, Paolucci 6,5 (73′ Izco 6). A disposizione:
Kosicky, Sciacca, Spinesi, Carboni. All.: Zenga.
Lazio (4-4-2): Muslera
6; Lichtsteiner 6, Siviglia 6, Cribari 6, Radu 5,5; Foggia 5,5,
C.Ledesma 5,5, Brocchi 5 (83′ Meghni sv), Manfredini 5 (55′ Mauri 6);
Rocchi 6, Pandev 5 (69′ Zarate 5). A disposizione: Carrizo, Inzaghi,
Rozehnal, De Silvestri. All.: Rossi.
Arbitro: Brighi di Cesena
Marcatori: 24′ Paolucci (C)
Ammoniti: Martinez, Silvestre, P.Ledesma (C), Lichtsteiner (L)


Fonte: Sport Mediaset di Antonella Pelosi

Booking.com