Calcio Italiano Serie A Serie A: Colpaccio Champions del Napoli, figuraccia Juve, ok Roma

Serie A: Colpaccio Champions del Napoli, figuraccia Juve, ok Roma

Torino-NapoliSerie A: Colpaccio Champions del Napoli, figuraccia Juve, ok Roma. La penultima di campionato di Serie A ci ha regalato sorprese ed emozioni fino all’ultimo minuto. Napoli da Champions, tracollo Juve e Roma che ha perso le speranze del 2° posto.

Serie A: Colpaccio Champions del Napoli, figuraccia Juve, ok Roma. Dopo tre sconfitte consecutive in trasferta, il Napoli si ricompatta ed a Torino esplode la rabbia di Higuain con una grande prova risponde alla Roma e scaccia la pressione che spesso ha giocato brutti scherzi in questa stagione. Una vittoria pesantissima per gli azzurri di Maurizio Sarri, che segna il più due sui giallorossi di Luciano Spalletti e con l’ultimo passo ancora da fare nell’ultimo turno contro il Frosinone già retrocesso in Serie B. Sarà un  San Paolo tutto esaurito per la grande festa di una stagione che per gran parte del campionato ha fatto sognare una città intera.

HELLAS VERONA-JUVENTUS, 2-1. La Juventus ha perso la faccia con la sconfitta del Bentegodi contro il Verona ed ha subìto una lezione e che fa capire che gli stimoli sono davvero il vero motore dei successi. Una sconfitta che brucia dopo 25 vittorie su 26 ed essere schiacciata dall’ultima della classe. Il Verona già retrocesso, aveva gli stimoli giusti ed è sceso in campo ieri sera al Bentegodi per chiudere il campionato ed onorare il bomber eterno, Luca Toni che ha corrisposto e ringraziato pubblico e compagni, chiudendo la sua carriera nel migliore dei modi. Ha lottato, come sempre, ed ha segnando la rete del vantaggio con un cucchiaio dal dischetto di rigore. Poi c’è stato il raddoppio di Viviani ed il rigore trasformato da Dybala. La Juventus ieri ha staccato la spina e l’ha fatto, senza una spiegazione, prima di una festa che rischia di prolungare il black-out verso la finale di Coppa Italia.

Serie A: Colpaccio Champions del Napoli, figuraccia Juve, ok Roma. Con la vittoria del Napoli a Torino, la Roma ha perso definitivamente le ultime speranze per la conquista del secondo posto. Difficile pensare che il Frosinone, appena retrocesso in serie B, possa fermare i campani al San Paolo. Non l’ha fatto il Torino e in molti, sui social, stanno accusando Giampiero Ventura di aver tenuto fuori alcuni big e di aver proposto una formazione rinunciataria. La realtà è che i giallorossi non si sarebbero dovuti ridurre a sperare nell’impresa del Torino. La verità è che Luciano Spalletti aveva illuso i tifosi giallorossi e la diatriba con il Pupone Francesco Totti ha pesato molto in alcuni risultati.

Serie A, vincono Inter e Milan: Posticipo Torino-Napoli

Booking.com