Calcio Italiano Serie A Spalletti: «Alla Roma non siamo contenti se non vinciamo»

Spalletti: «Alla Roma non siamo contenti se non vinciamo»

239

Spalletti - Roma

“Noi della Roma non siamo contenti se non vinciamo le partite”: così Luciano Spalletti ha raccontato lo spirito che caratterizza la squadra giallorossa. “Noi della Roma non siamo contenti se non miriamo al massimo rispetto a tutto ciò che ci passa davanti”.

Il tecnico ha rilasciato alcune dichiarazioni lunedì sera in occasione di una cena di beneficenza in ricordo dei due giovani calciatori della Juventus, Riccardo Neri e Alessio Ferramosca, tragicamente scomparsi nel dicembre di dieci anni fa all’interno del centro sportivo di Vinovo.

Io vedo una squadra che è cresciuta molto, è molto attenta. L’occhio guarda nella direzione giusta e nel modo giusto. La Juventus? È una squadra forte, che ha esperienza e tanti calciatori: riuscire a tenere il passo non sarà facile, ma noi ci proveremo con tutta la nostra forza”.

Sta pensando al prolungamento del suo legame con la Roma?
La penna del mio contratto ce l’hanno sempre in mano i calciatori della Roma, soprattutto quelli che non ho fatto giocare spesso e ai quali non ho dato visibilità. Io devo lavorare alla maniera giusta anche per quelli che si mettono la maglia giallorossa in allenamento”.

www.asroma.com

Booking.com