Coppe Supercoppa Italiana: Lotito e Agnelli sempre ai ferri corti

Supercoppa Italiana: Lotito e Agnelli sempre ai ferri corti

500

Duro scontro tra Juventus e Lazio in merito alla disputa della Supercoppa italiana, in programma a Roma in agosto. A Lega di serie A e Lazio sarà garantito un minimo equivalente a quanto avrebbero incassato giocando in Cina, e l’eccedenza andrà al club bianconero come ha deciso il Consiglio di Lega. I torinesi non ci stanno e hanno deciso di fare ricorso.
 lotitoPer il presidente Agnelli, il consiglio di Lega non ha la facoltà di decidere in materia di ripartizione di incassi relativi alle gare di Supercoppa, ma solo proporla. “Ogni eventuale delibera sarebbe in contrasto con i principi dello Statuto-Regolamento della Lega e ne pregiudicherebbe la credibilità e reputazione”.
 Il patron della Lazio Lotito fa spallucce: “Dura lex, sed lex. Lo ha deciso il Consiglio che è l’organismo preposto. La Juve fa ricorso? Me lo dite voi, ne prendiamo atto, vuol dire che non è idonea ad accettare i dettami democratici di un organismo nel quale vive”.

Booking.com