Calcio Estero Bundesliga Supercoppa Tedesca 2014: Il Borussia stende il Bayern Monaco

Supercoppa Tedesca 2014: Il Borussia stende il Bayern Monaco

681

Supercoppa Tedesca 2014Supercoppa Tedesca 2014: Il Borussia stende il Bayern Monaco. A distanza di un anno il copione si ripete ancora: Klopp rifila due reti di scarto a Guardiola, lo scorso anno fu 4-2 quest’anno 2-0 e la stagione tedesca si apre sotto una buona stella per il popolo giallonero.

Supercoppa Tedesca 2014: Il Borussia stende il Bayern Monaco. Gli alibi delle seconde linee schierate da Pep Guardiola non  stanno nè in cielo e nè in terra: l’allenatore catalano sbaglia clamorosamente le scelte e si consegna al mago Klopp come vittima sacrificale.

Supercoppa Tedesca 2014. Davanti agli 81mila spettatori del Signal Iduna Park il Borussia Dortmund sfodera il consueto calcio champagne e archivia la pratica dopo un’ora di gioco grazie ai timbri dei velocisti Mkhitaryan e Aubameyang; mancava solo il sigillo del “nostro” Ciro Immobile ma il napoletano non è riuscito a gonfiare la rete nonostante gli innumerevoli tentativi. Tegola ulteriore per il Bayern Monaco: Javi Martinez rischia un lungo stop per l’infortunio ai legamenti del ginocchio.

Supercoppa Tedesca 2014. Palla a centro e già si capisce come sarà l’andamento del match, ed è proprio di stampo bavarese la prima occasione, con Shaqiri a impegnare severamente Langerak con un sinistro poderoso in diagonale a sporcare i guantoni del portiere australiano; Immobile suona la carica per i suoi ma non inquadra lo specchio della porta perché sporca eccessivamente la conclusione dal limite; Martinez rischia l’autogol e Neuer respinge con i pugni la staffilata di Kirch: tre indizi fanno la prova del dominio del Dortmund. Il gol è nell’aria e si finalizza  con il fulminante destro di controbalzo ad opera di Mkhitaryan, che avvia l’azione e la conclude dopo il rimpallo in area tra Alaba e Aubameyang. I gialloneri di Jurgen Klopp sfiorano il raddoppio a più riprese ma Manuel Neuer è bravo a opporsi alle iniziative di Hofmann e Kehl.

Supercoppa Tedesca 2014. A inizio del secondo tempo c’è la grande occasione per il Bayern Monaco di acciuffare il pareggio ma il grande ex di giornata Robert Lewandowski, molto fischiato dai suoi ex tifosi,  si fa ipnotizzare dal reattivo Langerak in uscita coraggiosa. Nonostante il camoanello di allarme in avvio i bavaresi sono fantasmi in campo e Aubameyang al 62′ centra il raddoppio con una fantastica schiacciata aerea sul cross millimetrico di Piszczek. Di fatto è questo l’atto conclusivo di una gara a senso unico: nel finale Immobile prova in tutti i modi a mettere la firma nel tabellino ma dopo ottimi spunti la finalizzazione è sempre difettosa per l’ex granata.

Supercoppa Tedesca 2014: Borussia D.Bayern M. 2-0 – Marcatori: 23’ Mkhitaryan – 62’ Aubameyang.

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Langerak – Piszczek – Sokratis – Ginter – Schmelzer (dal 46’ Durm) – Kehl – Kirch (dall’83’ Bender) – Hofmann – Mkhitaryan – Aubameyang (63’ Ramos) – Immobile.  Allenatore: Jurgen Klopp.

Bayern Monaco (3-4-3): Neuer – Boateng – Javi Martínez (dal 31’ Dante) – Alaba – Hojbjer (dal 60’ Gotze) – Gaudino – Rode – Bernat – Müller (dal 46’ Lahm) – Lewandowski – Shaqiri.  Allenatore: Josep Guardiola.

Arbitro: Gagelmann.  Ammoniti: Hojbjer – Lahm.

Booking.com