Calcio Estero Bundesliga Top 11 Bundesliga: un ex serie A guida la formazione di giornata

Top 11 Bundesliga: un ex serie A guida la formazione di giornata

Portiere

Bundesliga TedescaRune Jarstein (Hertha Berlino) – L’Hertha ha ricevuto 12 tiri in porta rispetto agli 11 subiti dal Borussia Mönchengladbach e il fatto che i padroni di casa abbiano vinto per 3-0 la dice lunga sull’importanza di Jarstein tra i pali. Non solo si è reso protagonista di una spettacolare parata in tuffo per salvare il risultato, a destare impressione è stata la sua padronanza nell’area di rigore capace di tramettere fiducia all’intera squadra.

Difensori

Mitchell Weiser (Hertha Berlino) – Lo specialista della corsia destra ha disputato un ottimo match contro il Gladbach. Non solo ha tenuto a bada i pericolosi esterni avversari ma è stato una minaccia costante in fase offensiva servendo assist a raffica per i suoi compagni.

Mats Hummels (Bayern Monaco) – La Nazionale tedesca come al solito non farà a meno della coppia centrale del Bayern ammirata contro l’Hoffenheim. Hummels ha vinto il 78 per cento dei duelli, completando il 86 per cento di passaggi e colpendo anche un palo.

Ricardo Rodriguez (Wolfsburg) – Il difensore svizzero sta dimostrando il suo valore nel Wolfsburg nelle ultime settimane, nonostante giochi fuori posizione essendosi spostato al centro della difesa. Non solo si è rivelato essere una solida presenza nel 3-0 ottenuto dai lupi a Friburgo , ma ha anche segnato un gol e ha contribuito al ritorno alla vittoria della sua squadra.

Centrocampisti

Emil Forsberg (RB Lipsia) – I difensori del Mainz avranno gli incubi per parecchio tempo, Forsberg è stato letteralmente spietato in occasione del 3-1 del Lipsia. La sua velocità ha creato innumerevoli problemi alla retroguardia avversaria e il 25enne si è reso autore di una rete e di due assist che hanno consentito alla propria squadra di arrivare a pari punti con la capolista Bayern.

Kerem Demirbay (Hoffenheim) – Non molti giocatori possono raccontare di aver realizzato un gol a Manuel Neuer con un tiro dal limite dell’area. Demirbay ci è invece riuscito consentendo all’Hoffenheim di portarsi sul momentaneo 1-0. Il 23enne si è inoltre reso autore di una prestazione di sostanza, coprendo qualcosa come 12,72 chilometri.

Alessandro Schöpf (Schalke 04) – L’ala austriaca era ovunque nella vittoria dello Schalke per 3-0 sul Werder Brema. Nell’arco dei 90′ ha creato cinque occasioni da rete, trovando la personale doppietta. Schöpf ha coperto la distanza maggiore sul rettangolo di gioco, correndo per 13,33 km.

Salomon Kalou (Hertha Berlino) – Nonostante fosse solo alla sua terza apparizione in Bundesliga in questa stagione, l’ivoriano era in giornata di grazia contro il Gladbach: ha tirato solo volte in porta in tutta la partita, ma ha segnato in tutte e tre le cirocstanze.

Attaccanti

Timo Werner (RB Lipsia) – Il nazionale tedesco Under 21 ha contribuito praticamente da solo alla vittoria del Lipsia per 3-1 sul Mainz. Due gol e un assist in un primo tempo da applausi per il 20enne sono stati sufficienti a garantirgli un posto nella top 11 della settimana.

Mario Gomez (Wolfsburg) – Il 31enne attaccante ex Fiorentina sta recuperato la forma migliore e lo si è visto nella doppietta realizzata contro il Friburgo che gli consente di raggiungere il 15 ° posto nella classifica dei migliori marcatori della Bundesliga di tutti i tempi (141 i gol realizzati da Gomez).

Pierre-Emerick Aubameyang (Borussia Dortmund) – Non c’è molto da dire sulle prestazione di Aubameyang. Quattro gol e un assist per il nazionale del Gabon in occasione della vittoria per 5-2 contro l’Amburgo. Il 27enne ha messo a segno una doppietta in appena mezz’ora, andando ad affiancare il capocannoniere Anthony Modeste.

Booking.com