Coppe Totti convocato per l’Arsenal Spalletti: “Sono fiducioso”

Totti convocato per l’Arsenal Spalletti: “Sono fiducioso”

417

Il tecnico giallorosso ha inserito il capitano tra i giocatori che potrebbero scendere in campo domani sera nella sfida di Champions tra Roma e Arsenal. Ci sono anche Aquilani e Pizarro, pur non in perfette condizioni. Mexes ha la febbre

 

TottiTensione dei giorni importanti. Luciano Spalletti aspetta l’Arsenal, e la situazione medica non è quella dei giorni migliori. “E’ sicuramente un passaggio fondamentale della stagione. Dal mio punto di vista ci arrivo carico al punto giusto perché ho fiducia nei ragazzi. Quando i miei giocatori hanno giocato partite di questo livello hanno sempre dato la risposta che ci aspettavamo. Questo mi dà serenità. Poi in questi quattro anni di partite importantissime ne abbiamo giocate molte. E questa è una di quelle”.

INFORTUNATI – Continua Spalletti: “Gli infortunati? Un’analisi ben precisa non la possiamo fare. Bisogna assolutamente aspettare domani perché ci sono degli sviluppi che daranno delle indicazioni e di conseguenza non posso aiutarvi. Ciò vale anche per Totti. Devo valutare bene non solo quello che riguarda Totti, ma anche una valutazione di insieme, di squadra. Andando a sommare tutte le problematiche che può avere il gruppo e dentro questa valutazione c’è anche lui. Mi aspetto comunque di avere qualche risposta in più nel pomeriggio, in base a quella che sarà la sua reazione post-allenamento”. Questo l’elenco dei 21 convocati: Juan, Mexes, Pizarro, Aquilani, Vucinic, Totti, Taddei, Motta, Filipe, Loria, Riise, Julio Baptista, Diamoutene, Tonetto, Montella, Menez, Artur, Julio Sergio, Doni, Brighi e Bertolacci.
PROGETTO – Il sogno della Roma, in prospettiva, potrebbe essere un programma-Arsenal. “Come risultati, negli ultimi tre anni, stiamo facendo quelli dell’Arsenal. Il progetto si può fare, basta vedere come abbiamo agito quest’anno. Siamo andati a prendere qualche giocatore che ci desse spessore e soprattutto quella qualità fisica, dovendoci confrontare a livello internazionale, che sembrava che ci mancasse. Ma abbiamo anche ringiovanito la squadra, abbiamo investito molto su Menez. Se si vuole fare un confronto tra noi e l’Arsenal, bisogna vedere da quanti anni lavora Wenger e da quanti lavoriamo noi dentro questo progetto”. Si vedrà. Di certo domani sera una sarà di troppo.
RITARDO GUNNERS – Intanto l’Arsenal deve fare i conti con una serie di problemi aerei che hanno costretto Arsene Wenger a disertare la conferenza stampa organizzata all’Olimpico dall’Uefa. I Gunners atterreranno a Roma solo alle 21, prendendo direttamente la strada dell’albergo. I londinesi comunque dovranno pagare una multa per la conferenza stampa mancata.

Fonte: Gazzetta dello Sport di Massimo Cecchini
Booking.com