Coppe Uefa, serata da brividi In due rischiano grosso

Uefa, serata da brividi In due rischiano grosso

422

Saranno oltre 2600 i tifosi gigliati presenti all’Amsterdam Arena.

 

Tifosi FiorentinaAmsterdam è la città con il sangue rock nelle vene per antonomasia, il paese dei balocchi, il frutto del peccato, vizio e virtù che si stringono la mano. Van Gogh, quartieri a luci rosse, calcio totale, canali, coffee shop. Tutto ha un suo prezzo nella città “valorosa, decisa, misericordiosa”, come racconta il suo motto ufficiale. Terra natia di artisti e ingegneri, filosofi e profeti, stanotte sarà il palcoscenico della sfida europea tra Ajax e Fiorentina, nobile-semidecaduta del calcio internazionale e bella principessina con gli occhi sognanti che l’Europa è tornata ad annusarla orgogliosa dalla scorsa stagione. Sarà l’Amsterdam Arena il magnete che attrarrà 2.600 tifosi gigliati, cuori indomiti partiti da Firenze e non solo per sostenere fino al 90’ e oltre l’amata Viola, approfittando, perché no, di un tour con tappe alla casa di Anne Frank, a Kalverstraat e Leidsestraat per lo shopping ed al meraviglioso Hortus Botanicus.

L’esodo, intanto, è partito tre giorni fa: i primi tifosi hanno raggiunto la metropoli olandese con treni, aerei ed anche automobili
. Già, l’amore non conosce confini, e neanche tachimetri. Firenze-Amsterdam, millequattrocento chilometri di passione e speranza, tanti quanti quelli che percorreranno i pullman partiti ieri sera dal capoluogo toscano, per i quali si prospettano sedici ore circa di tragitto. La tragedia aerea che ha visto un 737 della Turkish Airlines schiantarsi ieri in fase di atterraggio nell’aeroporto di Schiphol, Amsterdam, ha causato forti ritardi nei voli diretti in Olanda. Un gruppo di supporters viola, che ha fatto scalo a Zurigo prima di imbarcarsi per i Paesi Bassi, è rimasto bloccato in aeroporto per più di 3 ore, altri aerei sono stati dirottati su altri scali. Nugoli di tifosi della Fiorentina hanno invece preferito partire con voli diretti verso aeroporti differenti, come Bruxelles o Eindhoven, per poi spostarsi in treno o in pullman verso Amsterdam.

Fonte:
La Nazione

Booking.com