Calcio Estero Ufficiale, lo Zenit ha esonerato Luciano Spalletti: Russian Premier League

Ufficiale, lo Zenit ha esonerato Luciano Spalletti: Russian Premier League

Ufficiale, lo Zenit ha esonerato Luciano Spalletti: Russian Premier League. Il 10 marzo la dirigenza dello Zenit ha deciso di esonerare Luciano Spalletti dalla sua carica di allenatore dei bianco-blu-azzurri di San Pietroburgo. 

Ufficiale, lo Zenit ha esonerato Luciano Spalletti: Il tecnico toscano è stato assunto come tecnico dello Zenit nel dicembre del 2009. Il 55enne allenatore italiano ha vinto con il club di Piter due titoli della Russian Premier League, oltre a una Coppa Russa e a una Supercoppa di Russia. Spalletti è stato inoltre il primo allenatore a qualificare,  in due occasioni,  lo Zenit alla fase playoff della UEFA Champions League, approdando agli Ottavi di Finali nelle stagioni 2011/12 e 2013/14.

Spalletti è stato votato allenatore dell’anno in Russia nel 2010 e nel 2011-12. Al suo posto la dirigenza ha deciso di assumere Sergey Semak, che è stato nominato nuovo allenatore dello Zenit. “Desideriamo ringraziare Luciano Spalletti per tutto quello che ha fatto per lo sviluppo del calcio a San Pietroburgo, e saremo sempre felici di vederlo nella nostra amata città! Grazie di tutto, Mister”.

Ufficiale, lo Zenit ha esonerato Luciano Spalletti. L’ex tecnico della Roma è stato ingaggiato dal club russo nel dicembre del 2009. Con i biancoazzurri firma un contratto per tre stagioni con un retribuzione di 4 milioni di euro netti all’anno. Dopo pochi mesi, il 16 maggio 2010, vince con la squadra la Coppa di Russia. Il 14 novembre 2010 fa esplodere lo Stadio Petrovskij di San Pietroburgo con la vittoria del campionato russo 2010 con due giornate di anticipo. Il 6 marzo 2011 vince la Supercoppa di Russia.

Nel 2012 il club decide di prolungargli il contratto fino al al 2015 con un ruolo da manager e un ingaggio da 3,3 milioni l’anno. Vince anche quel campionato con tre giornate di anticipo, nella stagione successiva arriva, invece, secondo in campionato a 2 punti dal CSKA Mosca. Nell’ultimo periodo il suo Zenit è in crisi: ha vinto solo una delle ultime 11 partite disputate, un andamento deludente che gli è costato caro.

Booking.com