Calcio Italiano “Vorrei Nedved nello staff Juve”

“Vorrei Nedved nello staff Juve”

294

Cobolli: “Saremmo felici di averlo”

 

CobolliMi auguro che Nedved entri a far parte della famiglia tecnica della Juventus“. Lo ha detto il presidente della Juventus, Giovanni Cobolli Gigli. “Quando è finito il campionato, Pavel – ha proseguito Cobolliha assicurato che avrebbe appeso le scarpette al chiodo. Poi il suo procuratore è un uomo convincente, ma se venisse alla Juventus saremmo tutti felici di averlo nello staff tecnico. Rivederlo in campo? Non credo sia possibile“.

Sul fronte mercato, resta in corsa D’Agostino. “La trattativa si è raffreddata – ha commentato Cobolli -. L’Udinese è una società seria con dirigenti preparati che sono abili negoziatori. Si tratta di trovare la soluzione tra quella che è la nostra valutazione e la valutazione che la società friulana dà al giocatore“.

Cobolli Gigli ha comunque annunciato novità per i prossimi giorni. “Il nostro mercato non è bloccato da giocatori che non vogliono essere ceduti, certo è che la Juve per comprare deve prima vendere. Poulsen è uno dei giocatori che abbiamo messo in vendita e in linea teorica anche Trezeguet, ma le probabilità di trovare per lui una casa adeguata e avere in cambio i valori a lui altrettanto adeguati sono decisamente inferiori. E’ chiaro comunque che dobbiamo accelerare i tempi: sarebbe molto positivo se potessimo comunicare le cessioni e i conseguenti acquisti entro una decina di giorni“.

L’obiettivo è uno solo: tornare a vincere subito. “Sono certo che la Juve sarà più poderosa dell’anno scorso. Noi vogliamo pensare alla vittoria e per questo siamo concentrati sul rafforzamento della squadra – ha proseguito Cobolli Gigli -. Vogliamo che la Juve sia strutturata il più possibile per essere competitiva”.

Con un’Inter senza Ibrahimovic la forbice con i nerazzurri si ridurrebbe? “Io sono stato abituato a fare il tifo sulle cose mie, paradossalmente mi piacerebbe molto vincere contro un’Inter con Ibrahimovic: sarebbe una soddisfazione maggiore”.

Dal numero uno bianconero anche una battuta sull’eventuale ritorno in sella di Luciano Moggi, come consulente del Bologna. “Non so perché fate a me questa domanda, comunque ho sentito che la presidente Menarini ha smentito questa possibilità. Il signor Moggi è un uomo che ha lavorato tanti anni nel mondo del calcio – ha concluso – , ha tanti amici e tanti estimatori e poi va bene così“.


Fonte: Sport Mediaset

Booking.com