Calcio Italiano Zenga insiste: Mourinho, il Palermo ha zero limiti

Zenga insiste: Mourinho, il Palermo ha zero limiti

313

«Hanno un potenziale straordinario, ma noi andiamo a Milano per ottenere il massimo»

 

ZengaUn interista che ama Mourinho ma che sogna uno sgambetto ai nerazzurri. Walter Zenga giovedì sera a San Siro sfida il suo passato e spera di mettere a segno un colpaccio: «La squadra allenata da Mourinho ha un potenziale straordinario – ha detto il tecnico -. Massimo rispetto per i nerazzurri ma abbiamo tutte le caratteristiche per disputare serenamente una grande partita. La qualità più importante del mio Palermo? Avere zero limiti. Non bisogna pensare al passato ma solo a ciò di positivo che si è costruito, ovviamente io vado a San Siro per ottenere il massimo. Chi affronta l’Inter in trasferta molte volte paga a caro prezzo l’impatto con l’ambiente e giocando con timore non c’è modo di far risultato. Dispiace per l’assenza di Balzaretti ma non sono preoccupato, ho quattro alternative validissime».

MOURINHO – Il tecnico rosanero ha poi parlato a lungo del suo collega nerazzurro: «Cosa mi piace di Mourinho? Tutto, è un allenatore che ha vinto ovunque e merita grande rispetto. So come allena e come si relaziona con i giocatori non tutti gli allenatori allenano allo stesso modo. Se io ho qualcosa di lui? Solo il fatto di potere essere un amico di una persona del genere è motivo di vanto. Chi dice che è antipatico non lo conosce. Se mi piace il gioco dell’Inter? Non mi permetto di addentrarmi in questa questione, anche perchè non tutti pensano che noi siamo i più bravi quando vinciamo».


Fonte: Corriere dello Sport

Booking.com