Coppe Champions League E’ notte di Champions, Inter-Slavia Praga e Napoli-Liverpool: News e formazioni

E’ notte di Champions, Inter-Slavia Praga e Napoli-Liverpool: News e formazioni

Inter-Slavia PragaE’ notte di Champions, Inter-Slavia Praga e Napoli-Liverpool: News e formazioni. Torna la Champions League e torna l’Inter, che ancora una volta aprirà la competizione giocando prima di tutti: appuntamento allo stadio Meazza per stasera alle ore 19:00. I nerazzurri ospiteranno lo Slavia Praga campione di Repubblica Ceca che, dopo la cavalcata della passata stagione in Europa League (fuori ai quarti per mano del Chelsea), prova a sorprendere ora anche in Champions (eliminato il Cluj nei playoff di agosto con un doppio 1-0).

E’ notte di Champions, Inter-Slavia Praga e Napoli-Liverpool: News e formazioni. Antonio Conte si porta dietro il dubbio legato a Lukaku, sofferente alla schiena. Se l’ottimismo delle ultime ore verrà confermato, dentro il belga presumibilmente in prima linea assieme a Lautaro. Altrimenti, Sanchez e Politano si giocheranno una maglia per affiancare il Toro. Qualche scelta drastica, il tecnico nerazzurro sarà costretto a compierla visto che in panchina andranno solo 7 elementi e non 12 come in campionato.

INTERSLAVIA PRAGA, 17-09-2019 ORE 18:55, PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (3-5-2) TITOLARI: Handanovic – D’Ambrosio – De Vrij – Skriniar – Lazaro – Vecino – Brozovic – Sensi – Asamoah – Lukaku – Lautaro. PANCHINA: Padelli – Godin – Biraghi – Candreva – Barella – Politano – Sanchez.
ALLENATORE: Antonio Conte.

SLAVIA PRAGA (4-1-4-1) TITOLARI: Kolar – Coufal – Kudela – Hovorka – Boril – Soucek – Masopust – Husbauer – Stanciu – Olayinka – Skoda.  PANCHINA: Kovar – Frydrych – Holes – Sevcik – Traoré – Provod – Van Buren.
ALLENATORE: Jindřich Trpišovský.
ARBITRO: Buquet. ASSISTENTI: Debart e Pacelli. IV UOMO: Delerue. VAR: Letexier (Millot).

Inizia con l’impegno più difficile possibile la Champions League del Napoli che al San Paolo ospita i campioni del Liverpool. Inizia come era finita lo scorso anno. Contro il Liverpool infatti la squadra di Ancelotti aveva rimediato una sconfitta ad Anfield Road che lo aveva eliminato dalla competizione. Al San Paolo però lo scorso anno la partita portò i tre punti al Napoli, con un gol di Insigne negli ultimi minuti a regalare la vittoria.

Le novità per Carlo Ancelotti sono in tutti i ruoli: rientreranno Manolas, Allan e Insigne. Il difensore greco riprenderà il posto al centro della difesa al posto di Maksimovic, al fianco di Koulibaly. Sulla destra confermato Di Lorenzo, sulla fascia opposta invece ballottaggio tra Ghoulam e Mario Rui. Insigne rientrerà tra i titolari, dopo la panchina iniziale contro la Sampdoria.

Formazione consolidata invece quella del Liverpool che con Adrian in porta, visto l’infortunio di Alisson. Difesa a quattro con Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk e Robertson. Il terzino inglese è però in dubbio visto che non si è allenato oggi e domani dovrebbe svolgere il provino decisivo per testarne la condizione fisica. In caso di parere negativo, al suo posto giocherà Milner. Il centrocampo sarà quello collaudato con Wijnaldum, Henderson e Fabinho, in avanti il solito tridente con Mané, Firmino e Salah.

Napoli-LiverpoolNAPOLI-LIVERPOOL, 17-09-2019 ORE 21:00, PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI(4-4-2)TITOLARI: Meret – Di Lorenzo – Manolas – Koulibaly – Ghoulam – Callejon – Allan – Fabian Ruiz – Insigne – Mertens – Llorente.

LIVERPOOL (4-3-3) TITOLARI: Adrian – Alexander-Arnold – Matip – Van Dijk – Robertson – Fabinho – Henderson – Wijnaldum – Salah – Firmino – Mané.

Fonte: fcinternew – Sky

Booking.com