Calcio Italiano Lega Pro Unica Il Matera sbanca Salerno, il Benevento resta al comando: Lega Pro Girone...

Il Matera sbanca Salerno, il Benevento resta al comando: Lega Pro Girone C

Lega Pro Unica 30^ GiornataIl Matera sbanca Salerno, il Benevento resta al comando: Lega Pro Girone C. Non sono mancate emozioni e sorprese il questa 30^ giornata di Lega Pro Girone C. Il posticipo di ieri sera, lunedì 16 marzo 2015, a sorpresa il Matera ha sconfitto la Salernitana all’Arechi che non stacca in classifica il Benevento.

Il Matera sbanca Salerno, il Benevento resta al comando: Lega Pro Girone C. Nell’ultima partita del 30° turno del girone C di Lega Pro all’Arechi vince il Matera contro la Salernitana, in una partita che si avviava verso il pareggio a reti a bianche, ma sul finire è arrivata la rete di Diop con grande festa sugli spalti dei circa duecento tifosi materani. La sconfitta ha lasciato indubbiamente il segno ed il bersaglio dei tifosi granata è sempre mister Menichini messo sotto accusa di aver  tolto Favasuli per un difensore.  Nel primo tempo comincia bene la Salernitana, che va al tiro con Calil su cui il portiere Bifulco alza senza grosse difficoltè in calcio d’angolo. Risponde subito il Matera con una conclusione di Carretta e poco dopo  è l’estremo difensore granata Gori che salva il risultato su tiro velenoso di Letizia da lunga distanza. Attacca continuamente la squadra ospite  con l’intendimento di passare in vantaggio e sul colpo di testa di Mucciante la palla è  deviata sopra la traversa dal difensore della Salernitana. Si van quindi al riposo con una netta supremazia del Matera che in varie circostanze a messo in pericolo la retroguardia dei padroni di casa. Nella ripresa il Matera riesce a gestire bene la situazione, l’innesto di Diop determina qualche contropiede in più a disposizione della squadra di Auteri, ma Negro nei minuti finali ci prova due volte senza riuscire ad impensierire Bifulco. Poi, quando sembra tutto finito, arriva la rete del Matera che gela l’Arechi con il gol di Diop: spiovente in area dalla sinistra di Mazzarani e stacco del centravanti con la palla che termina in rete.   Con la sconfitta interna la Salernitana non riesce a staccare il Benevento che ha espugnato il campo di Lamezia con il cannoniere Eusepi, invece il Matera accorcia le distanze dalla zona play-off e sale a quota 50 punti ad una lunghezza dal Lecce.

RISULTATI LEGA PRO GIRONE C 30^ GIORNATA:

AVERSA NORMANNA-REGGINA: 0-1
55′ rigore Viola

BARLETTA-PAGANESE:  2-1
69′ Vinci (P) – 76′ Fall (B) – 77′ Turchetta (B)

COSENZA-LECCE:  1-0
10′ Calderini

FOGGIA-MESSINA:  2-0
35′ – 49′ Sarno

ISCHIA-CASERTANA:  1-1
59′ rig. Cisse (C) – 62′ Infantino (I)

LUPA ROMA-JUVE STABIA:  0-3
36′ Di Carmine (JS) – 82′ Caserta (JS) – 84′ Di Carmine (JS)

MELFI-MARTINA:  0-0

SALERNITANA-MATERA:  0-1
95′ Diop

SAVOIA-CATANZARO:  4-1
3′ e 12′ rigore Scarpa (S) – 55′ Bernardo (C) – 87′ Riccio (S) – 89′ D’Appolonia (S)

VIGOR LAMEZIA-BENEVENTO:  0-1
43′ Eusepi

CLASSIFICA LEGA PRO GIRONE C DOPO LA 30^ GIORNATA:

Salernitana Punti 64
Benevento 64
Casertana 55
Juve Stabia 55
Lecce 51
Matera 50
Foggia 49
( un punto di penalizzazione)
Catanzaro 44
Vigor Lamezia 39
Barletta 36
Cosenza 36
Martina Franca 35
Lupa Roma 33
Paganese 33
Melfi 32
( due punti di penalizzazione)
Savoia 26
Aversa Normanna 25
Messina 25
Ischia Isolaverde 24
Reggina 22 ( un punto di penalizzazione)

LEGA PRO GIRONE C PROSSIMO TURNO 31^ GIORNATA:

Venerdì 20 marzo 2015
Casertana-Benevento,  ore 20:45

Sabato 21 marzo 2015
Messina-Cosenza,  ore 14:30
Paganese-Savoia,  ore 14:30
Matera-Vigor Lamezia,  ore 15:00
Lecce-Aversa Normanna,  ore 16:00
Reggina-Melfi,  ore 16:00
Juve Stabia-Ischia Isolaverde,  ore 17:00

Domenica 22 marzo 2015
Catanzaro-Salernitana,  ore 12:30
Lupa Roma-Foggia,  ore 12:30

Lunedì 23 marzo 2015
Martina Franca-Barletta,  ore 20:45

CLASSIFICA MARCATORI:

17 reti: Eusepi (Benevento);

14 reti: Calil (Salernitana) – Di Carmine (Juve Stabia);

12 reti: Caturano (Melfi) – Iemmello (Foggia) – Moscardelli (Lecce);

10 reti: Cissé (Casertana) – De Vena (Aversa Normanna) – Madonia (Matera) – Montalto (Martina Franca);

9 reti: Arcidiacono (Martina) – Cavallaro (Foggia) – Corona (Messina) – Del Sante (Vigor Lamezia) – Sarno (Foggia);

8 reti: Carretta (Matera) – Ciotola (Ischia) – Iannini (Matera) – Marotta (Benevento) – Montella (Vigor Lamezia) – Scarpa (Savoia).

 

Booking.com