Calcio Italiano La Juve non supera la Samp: finisce 3-3

La Juve non supera la Samp: finisce 3-3

429

I bianconeri non approfittano del doppio vantaggio nella ripresa e si fanno rimontare con Pozzi (doppietta) e Cassano. I gol di Marchisio, Pepe e Quagliarella non danno la vittoria.


QuagliarellaFinisce 3-3, l’incontro tra Juve e Samp, tra qualche rimpianto per i bianconeri che nel finale sono andati vicinissimi alla vittoria. Ma la squadra di Del Neri, se ha messo in mostra ottime cose in avanti, scarseggia invece sul lato difensivo. Anche la Samp non scherza, perchè su due dei tre gol incassati, ha pesanti responsabilità la sua difesa. La bella notizia per la Juventus è che è tornato Pavel Nedved, con un altro nome: si chiama Milos Krasic e ha dimostrato di saper creare da solo scompiglio e terrore nelle file avversarie, ricordando il biondo campione ceko. Il suo gioiello sarebbe stato il gol del 3-1, che avrebbe suggellato dopo una fuga di cinquanta metri seminando gli avversari, una prestazione maiuscola, ma il tiro, debole, è finito alto. È stata la svolta negativa della Juventus, che era tornata in vantaggio dopo aver subito il gol di Pozzi nel primo tempo  e aver pareggiato il conto con una zampata di rabbia di Marchisio, con lo zampino di Krasic.

Booking.com