Calcio Italiano Lega Pro Unica Lega Pro Girone C, Salernitana e Benevento per il primato: Mercoledì 11...

Lega Pro Girone C, Salernitana e Benevento per il primato: Mercoledì 11 marzo

Lega Pro Unica 29^ Giornata CLega Pro Girone C, Salernitana e Benevento per il primato: Mercoledì 11 marzo. Non è soltanto Champions League ed Europa League, domani, mercoledì 11 marzo è anche Lega Pro con il turno infrasettimanale valevole per la 29^ giornata del Girone C.

Lega Pro Girone C, Salernitana e Benevento per il primato: Mercoledì 11 marzo. Scendono in campo tutte le dieci partite in orari diversi e non mancheranno certamente emozioni e sorprese. Un campionato ancora apertissimo, dove nell’ultimo weekend la vittoria della Salernitana sul Benevento ha sancito il sorpasso al primo posto. Adesso la Salernitana ha un punto di vantaggio sui rivali, ma c’è ancora tanta strada da fare e già da domani potrebbe esserci un nuovo ribaltone.

Il big match della giornata è Lecce-Salernitana che ci dirà esattamente il valore dei granata di Leonardo Menichini che un eventuale passo falso potrebbe approfittare il Benevento di Fabio Brini per ritornare nuovamente al comando della classifica, impegnato al Ciro Vigorito con l’Aversa Normanna. Juve Stabia e Casertana impegnate entrambe in un turno casalingo rispettivamente con Cosenza e Lupa Roma. Tanti gli scontri salvezza come Messina-Melfi, Martina Franca-Savoia e Paganese-Ischia.

LEGA PRO GIRONE C, 29^ GIORNATA MERCOLEDI 11 MARZO 2015

Messina-Melfi,  ore 14:30
Reggina-Vigor Lamezia,  ore 14:30
Benevento-Aversa Normanna,  15:00
Catanzaro-Foggia,  ore 15:00
Juve Stabia-Cosenza,  ore 15:00
Casertana-Lupa Roma,  ore 20:30
Lecce-Salernitana,  ore 20:30
Martina Franca-Savoia,  ore 20:30
Paganese-Ischia Isolaverde,  ore 20:30
Matera-Barletta,  ore 20:45.

CLASSIFICA

Salernitana Punti 61
Benevento 60
Lecce 51
Juve Stabia 51
Casertana 51
Matera 47
Foggia 46 
(un punto di penalizzazione)
Catanzaro 41
Barletta 36
Vigor Lamezia 36
Lupa Roma 33
Cosenza 32
Martina Franca 31
Paganese 30
Melfi 28 
(due punti di penalizzazione)
Messina 25

Aversa Normanna 24
Ischia Isolaverde 23
Savoia 23
Reggina 19

CLASSIFICA MARCATORI

16 reti: Eusepi (Benevento, 4 rigori)

14 reti: Caetano (Salernitana, 4 rigori)

12 reti: Iemmello (Foggia) -Moscardelli (Lecce, 2 rigori)

11 reti: Caturano (Melfi, 4 rigori)

10 reti: De Vena (Aversa Normanna, 5 rigori) – Di Carmine (Juve Stabia, 2 rigori)

9 reti: Cavallaro (Foggia, 5 rigori) – Montalto (Martina Franca, 4 rigori) – Iannini (Matera) – Madonia (Matera) – Corona  (Messina, 1 rigore)

8 reti: Marotta (Benevento) – Ciotola (Ischia, 4 rigori) – Arcidiacono (Martina Franca,  3 rigori) – Carretta (Matera-Martina Franca) – Del Sante (Vigor Lamezia, 1 rigore)-

7 reti: Cisse (Casertana, 1 rigore) – Calderini (Cosenza,  3 rigori) – Sarno (Foggia, 1 rigore) – Raffaello (Lupa Roma, 1 rigore) – Insigne (Reggina) – Montella (Vigor Lamezia)

6 reti: Fall (Barletta) – Floriano (Barletta, 1 rigore) – Alfageme (Benevento) – Caccavallo (Casertana-Paganese, 1 rigore)
Ripa (Juve Stabia) – Letizia (Matera, 1 rigore) – Mucciante (Matera) – Orlando (Messina) – Scarpa (Savoia, 4 rigori) – Scarsella (Vigor Lamezia)

5 reti: Scognamiglio (Benevento) – Bianco (Casertana) – Diakite (Casertana) – Mancino (Casertana) – Russotto (Catanzaro, 4 rigori) – Cori (Cosenza) – Del Sorbo (Lupa Roma-Savoia) – Tortori (Melfi) – Negro (Salernitana) – Improta (Vigor Lamezia, 1 rigore).

Booking.com