Calcio Mercato Manchester United-Rooney ai titoli di coda: Passa al Chelsea di Mourinho

Manchester United-Rooney ai titoli di coda: Passa al Chelsea di Mourinho

1183

Offerta folle dei Blues per il giocatore del Manchester United: quinquennale da 12 milioni l’anno e 30 milioni ai Red Devils. Accordo molto vicino, con Moyes che sembra non ritenere il numero 10 un giocatore fondamentale. Mourinho gongola: è il tipo di giocatore ideale per vincere. Lo United rifiuta 11 milioni più Mata e Luiz.Wayne Rooney

Chelsea-Rooney, ci siamo. Ora Josè Mourinho è uscito allo scoperto ed è pronto a fare follie per avere il suo top player.Fernando Torres, Lukaku e Demba Ba non sono abbastanza. L’allenatore portoghese ha puntato il suo mirino verso Manchester, e più precisamente verso quel Rooney che sembra aver voglia di cambiare aria e salutare dopo 9 anni i Red Devils. E per convincere l’attaccante classe ’85 a lasciare Old Trafford per sbarcare a Stamford Bridge, lo Special One sta puntando sul più classico dei corteggiamenti: ricoprire Rooney di soldi.

CIFRE FOLLI PER WAYNE, RIFIUTATI LUIZ E MATA. Secondo quanto riportano i principali tabloid inglesi, dal Sun al Daily Mail, l’offerta che starebbe preparando il manager del Chelsea per Rooney sarebbe clamorosa: tra le 200 e le 250 mila sterline a settimana al giocatore (totale annuo tra i 10 e i 12 milioni di sterline, circa 13 milioni di euro), contratto quinquennale e 28 milioni di sterline allo United (30 milioni di euro). Palate di soldi, cifre da capogiro per quello che sarebbe il fiore all’occhiello della campagna trasferimenti in Inghilterra. Senza dimenticare che il trio Oscar-Schurrle-Hazard, alle spalle dell’attuale numero 10 del Manchester, diventerebbe uno dei reparti offensivi più forti al mondo. Secondo la stampa inglese i Red Devils avrebbero già rifiutato l’offerta dei Blues, che vede sul piatto Juan Mata o David Luiz più 10 milioni di sterline (11,5 milioni di euro).

L’IMPORTANZA DI ROONEY. Rooney è uno di quei giocatori che piacciono a Mourinho (“Mi piace tantissimo”, ha recentemente dichiarato l’ex Inter e c’è da credergli). Diventerebbe, per il tecnico di Setubal, quello che è stato l’Eto’o dell’Inter o il Drogba ai tempi del Chelsea. Quel giocatore di sacrificio, generoso, che però sa essere letale e decisivo quando è il momento di vincere. Il portoghese, fiutando la mancata intesa per il rinnovo chiesto dall’attaccante (che ha il contratto in scadenza a giugno 2015), si è subito mosso, grazie anche alla consueta disponibilità economica di Abramovich, per ingolosire Rooney ed offrirgli un ingaggio nel club londinese.

LE PAROLE DEI COMPAGNI. “Rooney? Un grande giocatore ed ha molta esperienza. Qui al Chelsea troverebbe l’ambiente ideale per vincere. Sarebbe meraviglioso se Wayne venisse qui”. Musica e parole di Eden Hazard. A dimostrazione che Rooney troverebbe un ambiente pronto ad accoglierlo e farlo diventare nuovo leader. A Londra poi ci sono ancora Terry e Lampard, colonne mai dome dei Blues, con i quali Wayne ha un ottimo rapporto grazie alle esperienze con la Nazionale inglese. Insomma, premesse e condizioni ci sono tutte. Vedremo cosa accadrà, ma la corte del Chelsea sarà serrata e convinta. Fino a quando ci saranno tempo e speranze, Mou, statene certi, ci proverà.