Calcio Italiano Serie A Napoli, Insigne e la moglie rapinati a mano armata: Il rapinatore “Dedicami...

Napoli, Insigne e la moglie rapinati a mano armata: Il rapinatore “Dedicami un gol”

969

Insigne LorenzoNapoli, Insigne e la moglie rapinati a mano armata: Il rapinatore “Dedicami un gol”. E’ stata davvero una brutta esperienza quella di Roberto Insigne, attaccante del Napoli, ieri sera rapinato in viale Gramsci, nella zona di Mergellina.

Napoli, Insigne e la moglie rapinati a mano armata: Il rapinatore “Dedicami un gol”.  L’attaccante del Napoli è stato ieri sera, intorno alle 22:30,  si trovava assieme alla moglie Jenny ed alcuni amici per trascorrere qualche ora di relax prima della partenza per Firenze, dove domani il Napoli affronterà la Fiorentina.

Il giocatore è stato aggredito da due uomini in scooter che lo hanno seguito dopo cena, quando stava tornando a casa in macchina assieme alla moglie e a due amici. Ad un semaforo lungo viale Grammsci, a Mergellina, i due rapinatori in scooter sono sbucati alle spalle ed hanno aperto lo sportello di Insigne che era alla guida e mentre gli puntavano una pistola in faccia, si sono fatti consegnare il Rolex del calciatore e due bracciali di diamanti della moglie, per un valore di circa ottocento euro.  Prima di fuggire uno dei due rapinatori ha esclamato: Alla partita di Firenze dedicami un gol”.
Lorenzo Insigne ha sporto denuncia a Frattamaggiore, dove risiede, e poi si è recato a Castel Volturno per l’allenamento di rifinitura in vista della partita di domani al Franchi contro la  Fiorentina.

Booking.com