Calcio Italiano Rinaudo: «Io e Quagliarella faremo bene alla Juve»

Rinaudo: «Io e Quagliarella faremo bene alla Juve»

423

Il difensore bianconero: «Voglio sfruttare questa opportunità al massimo»

Rinaudo«Le ambizioni per un calciatore devono essere sempre alte. Ho 27 anni e ho ricevuto la chiamata della Juve, una chiamata importantissima che farò di tutto per onorare. Col mio lavoro e la mia umiltà cercherò di togliermi qualche soddisfazione mettendomi a disposizione del mister e del gruppo». Il neo acquisto in difesa della Juventus, Leandro Rinaudo, si presenta carico e determinato in sala stampa.

«Vivo questa nuova avventura con grande serenità, cercando di dare il massimo e cercando di non farla finire mai, anche se sono qui in prestito con diritto di riscatto», ha concluso Rinaudo.
«Fabio Quagliarella è un attaccante moderno, si può quindi adattare a ogni situazione. Lavora tanto per la squadra e sono sicuro che farà benissimo anche alla Juventus. Per me questa è un’esperienza gratificante che mi metterà alla prova. A 27 anni ho avuto la possibilità di ricevere questa chiamata importantissima e cercherò di onorarla. Mi metterò a disposizione con tutta la mia umiltà e proverò a togliermi qualche soddisfazione».
Booking.com