Calcio Italiano Ripartenza Serie A: La data di inizio è ancora incognita

Ripartenza Serie A: La data di inizio è ancora incognita

Ufficiale, Riparte il Campionato di Serie ARipartenza Serie A: La data di inizio è ancora incognita. La settimana che si apre, quella del 25 maggio,  sarà decisiva per le sorti del campionato. Gli arbitri sono già pronti per il calendario  fitto di impegni. Riparte pure la Liga Spagnola e la Premier Inglese.

Ripartenza Serie A: La data di inizio è ancora incognita. La Lega di Serie A ha spedito il testo del protocollo alla FIGC, che domani lo manderà al Ministro Spadafora. Giovedì, poi, ci sarà l’incontro con il Governo Occorre prudenza e bisogna seguire la curva del contagio, ma la sensazione è che il calcio ripartirà il prossimo mese. Quando precisamente? La Gazzetta dello Sport entra nel dettaglio e racconta di un rebus legato alle date.

Ripartenza Serie A: La data di inizio è ancora incognita. La Lega di Serie A continua a prevedere la ripresa per il prossimo 13 giugno, ma la norma sulla sospensione degli eventi (da DPCM fino al 14 giugno) andrebbe modificata. Inoltre, potrebbe esserci la questione della mobilità tra regioni, con consentita in determinate aree. Ecco perché si sta pensando di spostare la data della ripartenza al 20 giugno.

Ripartenza Serie A: La data di inizio è ancora incognita. Gli arbitri sono pronti per il tour de force che gli spetta: “Fermo restando che aspettiamo anche noi l’incontro del 28 maggio col Ministro Spadafora, abbiamo alcune ipotesi”. E’ così che Nicola Rizzoli, designatore arbitrale, si proietta alla ripartenza del calcio – che ovviamente comporterà una ripartenza anche per gli arbitri – in un’intervista a La Gazzetta dello Sport: “A partire da un raduno di controllo anche medico-clinico per una settimana in una delle nostre sedi. Si terrà prima della ripresa del campionato. Anche perché in tempi normali, dopo il campionato, fra giugno e inizio luglio facciamo tutte le visite, quindi i certificati sarebbero in scadenza a stagione ripresa. Considerando quanto sarà fitto il calendario sarà l’occasione per farli insieme a tutti i test fisici per vedere il grado di affidabilità degli arbitri. E con i tamponi e i test sierologici che stabilirà il protocollo”.

Ripartenza Serie A: La data di inizio è ancora incognita. Annuncio del Premier spagnolo: “La Liga ripartirà l’8 giugno”“A partire dalla settimana dell’8 giugno tornerà il campionato di calcio”. Ad annunciarlo è Pedro Sanchez, premier spagnolo, facendo riferimento ovviamente alla Liga: “La Spagna ha fatto tutto ciò che si doveva fare, ora si stanno aprendo nuovi orizzonti per tutti. E’ giunto il momento di recuperare molte delle attività quotidiane del nostro paese. Il calcio spagnolo ha un enorme seguito, ma non sarà l’unica attività ricreativa a tornare. Anche musei, teatri e altre attività economiche”.

Ripartenza Serie A: La data di inizio è ancora incognita. Premier League, mercoledì si voterà per gli allenamenti collettivi – In Inghilterra, è atteso per mercoledì prossimo il via libera per la ripartenza degli allenamenti di contatto. Stando a quanto filtra dalla Premier League, la volontà dei club è quella di riprendere con gli allenamenti già la prossima settimana, in modo da far tornare i calciatori in condizione per poi rigiocare a partire da metà giugno. Ma i dubbi dei protagonisti principali, ossia i giocatori, permangono e più di uno di loro si è detto contrario ad una ripartenza così immediata.

Fonte: tuttomercatoweb

Booking.com