Calcio Italiano Serie A 2^ Giornata, i due match più esaltanti: Samp-Benevento, Inter-Fiorentina

Serie A 2^ Giornata, i due match più esaltanti: Samp-Benevento, Inter-Fiorentina

178

Caldirola e LetiziaSerie A 2^ Giornata, i due match più esaltanti: Samp-Benevento, Inter-Fiorentina. Si è giocato sabato pomeriggio alle 18:00 il match di Serie A, il più atteso per i giallorossi. 2-3 tra Sampdoria e Benevento con in campo per un’ora l’ex nerazzurro Candreva.

Serie A 2^ Giornata, i due match più esaltanti: Samp-Benevento, Inter-Fiorentina. Ma è raro una altro ex Inter il grande protagonista del match: Caldirola, autore di una doppietta. Per i blucerchiati erano stati Quagliarella e Colley a firmare il momentaneo doppio vantaggio. Nel finale è arrivato poi il gol di Letizia a siglare la definitiva vittoria per la formazione allenata da Filippo Inzaghi.

Inter-Fiorentina 4-3Serie A 2^ Giornata, i due match più esaltanti: Samp-Benevento, Inter-Fiorentina. E se questo è il buongiorno, allora questo campionato dell’Inter promette scintille. Nel bene, ma anche nel male: l’Inter acciuffa per i capelli una vittoria clamorosa nell’ultimo anticipo del sabato della seconda giornata della Serie A battendo la Fiorentina al termine di un pirotecnico match, chiuso col punteggio di 4-3.

Serie A 2^ Giornata, i due match più esaltanti: Samp-Benevento, Inter-Fiorentina. Una gara pazzesca, che l’Inter inizia malissimo subendo gol dopo 3 minuti con Christian Kouame, che riesce poi a ricucire con Lautaro Martinez sul finire del primo tempo. Nella ripresa, i fuochi d’artificio: i nerazzurri tornano avanti con un autogol di Federico Ceccherini, ma poi subiscono la verve di un eterno Franck Ribery che regala due assist perfetti a Gaetano Castrovilli e Federico Chiesa. La squadra di Antonio Conte sembra al tappeto, Dusan Vlahovic si divora il 2-4, ma proprio in volata, prima Romelu Lukaku poi Danilo D’Ambrosio compiono l’impresa regalando all’Inter un successo pazzo, con buona pace di mister Conte. Tre punti con molta fatica, con qualche certezza (Stefano Sensi e Alexis Sanchez che dal loro ingresso cambiano radicalmente le prospettive della sua squadra) ma anche diversi aspetti da rivedere.